F1 | Haas, Romain Grosjean: “Speriamo nelle incertezze ed in un po’ di pioggia”

Problemi su entrambe le vetture del team americano, che domani si schiereranno in diciottesima e diciannovesima posizione

F1 | Haas, Romain Grosjean: “Speriamo nelle incertezze ed in un po’ di pioggia”

Più lenta di loro, sul circuito di Portimao durante le qualifiche, oggi, solo la Williams di Nicholas Latifi. Kevin Magnussen e Romain Grosjean partiranno rispettivamente, domani, dalla diciottesima e diciannovesima posizione. Un altro risultato deludente per il team americano che, come affermato dal team principal Guenther Steiner, può solo sperare in un cambiamento delle condizioni di climatiche per sperare in un buon risultato in gara. Il lavoro effettuato durante la notte, evidentemente, non è bastato per migliorare la VF-20.

Il circuito è molto bello, sembra di stare sulle montagne russe. Aggiungerei, però, della ghiaia in curva uno e quattro, per togliere i limiti della pista, che porterebbero invece un po’ di pepe nelle curve ad alta velocità– ha affermato Grosjean, diciannovesimo – sapevamo che, con queste curve lente, sarebbe stato difficile. Inoltre, la mia vettura soffre di surriscaldamento alla sospensione posteriore, il bilanciamento cambiava ad ogni giro. Non so come finirà la gara. Gli elementi di incertezza, come la pioggia, che aspettavo anche al Nürburgring, potrebbero aiutarci, magari riusciamo a tirare fuori qualche asso dalla manica“.

Problemi anche sulla vettura di Magnussen.

Tanta frustrazione oggi. Abbiamo riscontrato un problema con la vettura, per cui potevamo fare solo due giri consecutivi, ma avevamo pianificato di farne tre, almeno col primo set di gomme, per imparare quanto più possibile. Inoltre, ho trovato traffico durante il secondo giro del primo tentativo, è stato praticamente un giro inutile. Eravamo in ritardo sull’uscita in pista. Tutto sommato, credo che il mio giro sia stato decente, era il meglio che potessi fare. Ovviamente non abbiamo un grande ritmo, ma vedremo cosa accadrà domani, in gara“.

Parole telegrafiche e rassegnate, invece, per Steiner, team principal della Haas.

Non volevamo questo per la qualifica, per cui speriamo nel meteo, domani. Magari saremo fortunati. In caso contrario, siamo quello che siamo“.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati