F1 GP Spagna, Prove Libere 1: primo round alle Ferrari, Vettel leader

Dietro Raikkonen precede le due Mercedes. Ottimo debutto di Verstappen, sesto

F1 GP Spagna, Prove Libere 1: primo round alle Ferrari, Vettel leader

Parte con il piede giusto la Ferrari a Barcellona – su una pista dove già nei test pre stagionali aveva dimostrato di poter fare bene – e piazza entrambe le monoposto davanti, alle Mercedes, con Sebastian Vettel autore del giro più veloce in 1:23.951. Il tedesco ha preceduto il compagno di box Raikkonen e le due Frecce d’Argento, rispettivamente di Rosberg e Hamilton. Mezzo secondo separano Maranello da Brackley, con le Rosse che hanno ottenuto i migliori crono su gomma soft, mentre i tedeschi hanno girato solamente con le medium.
La top ten di questa prima mattinata si completa con Ricciardo, Verstappen, Bottas, Sainz, Massa e Alonso. Diversi gli aggiornamenti già portati in pista nelle prime ore, in un weekend che vedrà tutti i team impegnati a testare nuove soluzioni, specialmente aerodinamiche.

Cronaca – C’è il sole al Montmelò quando si accende il semaforo verde in pit lane e Grosjean, Ocon e Verstappen sono i primi a lasciare i box. Pochi secondi e la pista si riempie, con le monoposto equipaggiate con un mix di mescola medium e soft per questi primi giri. Esteban Ocon è al volante della Renault al posto di Palmer, mentre i due portacolori di Red Bull e Toro Rosso, Daniil Kvyat e Max Verstappen, si sono scambiati ufficialmente i sedili a partire da questo weekend. Il primo a fermare il cronometro è Hamilton, in 1:29.834. Subito innesca un botta e risposta con il compagno di squadra Rosberg, che alla fine ha la meglio in 1:25.374. Entrambi sono su mescola medium.

Raikkonen si prende il terzo posto, con la gomma soft. Seguono Hulkenberg, Nasr, Ericsson e Haryanto, tutti su medium ad eccezione della Manor, con le hard. Bottas con le medium è quarto, Massa ottavo. Con la gomma hard Verstappen ottiene il sesto tempo, dopo una piccola escursione alla curva 1. Intanto in pista ci sono diversi problemi, per Ocon che rimedia una foratura, Button che soffre di un surriscaldamento del sedile, e Perez, costretto a rientrare ai box con la sua Force India fumante. Verstappen dice di non riuscire a spingere oltre i 100km/h ma rimane comunque in pista. Vettel intanto è salito al comando con la gomma soft e il miglior crono di 1:25.193.

A trenta minuti dal via il tedesco guida il gruppo seguito da Rosberg, Hamilton, Raikkonen, Bottas, Massa, Verstappen, Ricciardo, Hulkenberg e Perez.
Pochi minuti e Rosberg torna in vetta in 1:24.880, rimanendo su medium. Verstappen, nonostante i problemi lamentati, si prende la settima piazza. Senza un crono sono ancora le due Haas e la Renault di Ocon, ferma ai box.
Raikkonen prende le redini in 1:24.089, su gomma soft. Ocon è pronto a ripartire ma poco dopo deve tornare ai box e la sua prima sessione si conclude in anticipo e senza crono.

Dalla Force India confermano una perdita d’olio per la monoposto di Perez, mentre in pista il tempo scorre e mancano trenta minuti alla conclusione. Raikkonen continua a farla da leader davanti a Rosberg, Hamilton, Vettel, Verstappen, Bottas, Massa, Ricciardo, Magnussen e Hulkenberg. Ma ecco che torna in pista Vettel, con un nuovo set di soft, e si prende la migliore posizione ai danni del compagno di squadra in 1:23.951.
Intanto Grosjean lamenta una pessima guidabilità sulla sua Haas. Nelle fasi conclusive della sessione tutti i piloti si lanciano di nuovo in pista, tranne Raikkonen e l’idolo locale – insieme ad Alonso ovviamente – Carlos Sainz.
La bandiera a scacchi sventola al Montmelò e mette fine alle Libere 1 del venerdì, con le due Ferrari davanti alla coppia Mercedes.

F1 GP Spagna – Tempi, risultati e giri Prove Libere 1
1 Sebastian Vettel Ferrari 1m23.951s – 22
2 Kimi Raikkonen Ferrari 1m24.089s 0.138s 18
3 Nico Rosberg Mercedes 1m24.454s 0.503s 34
4 Lewis Hamilton Mercedes 1m24.611s 0.660s 33
5 Daniel Ricciardo Red Bull/TAG Heuer 1m25.416s 1.465s 25
6 Max Verstappen Red Bull/TAG Heuer 1m25.585s 1.634s 29
7 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m25.672s 1.721s 36
8 Carlos Sainz Toro Rosso/Ferrari 1m26.078s 2.127s 19
9 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m26.186s 2.235s 32
10 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m26.243s 2.292s 18
11 Kevin Magnussen Renault 1m26.576s 2.625s 30
12 Daniil Kvyat Toro Rosso/Ferrari 1m26.583s 2.632s 21
13 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m26.938s 2.987s 27
14 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m27.064s 3.113s 9
15 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m27.253s 3.302s 27
16 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m27.258s 3.307s 17
17 Esteban Gutierrez Haas/Ferrari 1m27.283s 3.332s 18
18 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m27.392s 3.441s 24
19 Jenson Button McLaren/Honda 1m27.610s 3.659s 19
20 Pascal Wehrlein Manor/Mercedes 1m28.084s 4.133s 29
21 Rio Haryanto Manor/Mercedes 1m29.052s 5.101s 34
22 Esteban Ocon Renault – – 6

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati