F1 | GP Malesia, chiesto un risarcimento per il danno alla Haas di Grosjean

Si stima che i soldi perduti siano superiori a 560.000 euro

F1 | GP Malesia, chiesto un risarcimento per il danno alla Haas di Grosjean

Il capo della Haas Guenther Steiner ha confermato di essere in trattativa con il Gran Premio Malese per il risarcimento del danno alla VF-17 di Romain Grosjean che ha preso in pieno un tombino alzato sul cordolo durante la seconda sessione di prove. La ruota posteriore destra è stata completamente distrutta dopo l’incidente. Anche se Grosjean non si è fatto male, il francese ha voluto porre i riflettori di questo incidente. Anche Steiner ha ribadito: “Tali situazioni sono inaccettabili”.

Steiner ha incontrato il direttore esecutivo del circuito di Sepang, Dato Razlan Razali, per discutere dell’incidente e chiedere un risarcimento dei danni, secondo quanto affermato da Motorsport.com. Si stima che i soldi perduti siano superiori a 560.000 euro. “Non possiamo dire ‘Ok, va bene, perdiamo mezzo milione perché qualcuno ha dimenticato di saldare qualcosa, tutto va bene’, non possiamo dire così”, ha detto Steiner. “Abbiamo parlato con loro e sono stati professionisti. Abbiamo un’assicurazione, vediamo cosa possiamo fare”, ha aggiunto. Entrambe le parti dovranno parlare di nuovo prima del GP del Giappone.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati