F1 GP Francia, Prove Libere 2: Hamilton si conferma al top, Ferrari competitiva sul passo gara

Bottas rallentato da un problema tecnico a metà sessione

F1 GP Francia, Prove Libere 2: Hamilton si conferma al top, Ferrari competitiva sul passo gara

Lewis Hamilton si conferma al comando anche nella seconda sessione di prove libere valide per il Gran Premio di Francia, ottavo appuntamento del mondiale 2018 di Formula Uno. L’inglese, come abbiamo visto questa mattina, ha mostrato fin da subito un ottimo ritmo sul giro secco, rifilando sette decimi alla duo Red Bull formato da Daniel Ricciardo e da Max Verstappen. Un avvio di week-end estremamente interessante che pone la Mercedes, almeno in vista della qualifica di domani, in una posizione di assoluto vantaggio.

Bene anche la Scuderia austriaca, soprattutto sul giro secco, anche se la gestione delle gomme mostrata dai due piloti non è stata propriamente perfetta, soprattutto sulle ultra soft. Quarta posizione per Kimi Raikkonen, autore di un pomeriggio estremamente solido, seguito da Sebastian Vettel, Romain Grosjean e Valtteri Bottas.

Da notare che i due alfieri della Ferrari hanno mostrato un ottimo passo gara, soprattutto con le mescole più soffici, ragion per cui il pomeriggio è stato estremamente positivo in tal senso. Discorso diverso invece per Valtteri Bottas, rallentato da un problema al sistema di raffreddamento della W09 EQ-Power+: il finlandese ha perso la possibilità di testare le soft sulla lunga distanza e quindi dovrà recuperare rimettersi in pari con i colleghi nel corso delle libere 3 di domani.

Completano la top ten Fernando Alonso, autore di una giornata estremamente difficile e ancora alle prese con qualche piccolo problema di set-up, Kevin Magnussen e Pierre Gasly. Da notare un curioso incidente capitato da Sergio Perez, con il messicano che ha rotto un mozzo durante il proprio tentativo di time attack, perdendo la posteriore destra alla chicane nord. Appuntamento a domani, ore 13.00, per il via delle FP3 dal circuito di Le Castellet.

Leggi altri articoli in Diretta F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati