F1 GP Austria, Prove Libere 1: Hamilton davanti a Verstappen

Terzo tempo per la Mercedes di Bottas, seguito da Vettel

F1 GP Austria, Prove Libere 1: Hamilton davanti a Verstappen

Come ci si attendeva, le Mercedes in Austria hanno già fatto scintille, con Lewis Hamilton in palla a Spielberg, e il più veloce a conclusione della prima sessione di Libere. Il britannico ha chiuso al comando, nonostante una mescola di svantaggio, davanti alla Red Bull di Verstappen e alla monoposto del compagno di squadra Bottas. Alle spalle del terzetto di testa troviamo le Ferrari di Vettel e Raikkonen, intervallate dalla RB13 di Ricciardo. Vandoorne, Kvyat, Alonso e Ocon completano le prime dieci posizioni. La pista austriaca ha visto i piloti protagonisti di molti testacoda questa mattina, alle prese con vibrazioni alle gomme e molto sovrasterzo.

Cronaca – 23°C la temperatura dell’aria e 33°C quella dell’asfalto a Spielberg, quando prendono il via le FP1 del GP di Austria. Per questa sessione Sirotkin è al volante della Renault al posto di Hulkenberg, e Celis con la Force India in sostituzione di Perez. Il primo crono della mattinata è per Max Verstappen con la mescola soft, 1:09.481, abbassato poco dopo a 1:08.429. Con la mescola supersoft Stoll si porta alle spalle della Red Bull, a 1s2. Quindi gli si accoda Ocon, poi scavalcato da Vandoorne, entrambi con le ultrasoft. Con la gomma soft Grosjean si prende la terza posizione. Bandiera gialla per un testacoda di Raikkonen, che spiattella le gomme ed è costretto a tornare ai box per affidare la monoposto ai meccanici. Secondo posto per Hamilton, poi scavalcato da Ocon. Quindi è Bottas a mettersi davanti in 1:07.591, con mescola ultrasoft. Ma ecco che Hamilton gli risponde in 1:07.469, a parità di gomme. A trenta minuti dal via Bottas è tornato in testa, in1:06.845, seguito da Hamilton, Vettel, Verstappen, Ocon, Massa, Stroll, Alonso, Palmer e Grosjean. Con la gomma supersoft, Vettel si mette tra le due Mercedes, a 3 decimi da Hamilton.

Nella top ten, con le ultrasoft ci sono le due Mercedes, Ocon e Alonso. Gomma soft invece per Verstappen e Ricciardo, con l’australiano che si porta al quinto posto. Supersoft per tutti gli altri in top ten. A metà sessione Raikkonen è pronto a tornare in pista con un nuovo set di supersoft. Intanto al comando è tornato Hamilton, con il miglior tempo di 1:06.526. Raikkonen si prende il quarto tempo, dietro a Hamilton, Vettel e Bottas. Alle spalle del finlandese troviamo Verstappen, Kvyat, Ricciardo, Vandoorne, Massa e Ocon.

Errore per Verstappen, che  tocca il muro e danneggiato la sospensione posteriore. Hamilton torna a girare con la gomma soft, Bottas con le supersoft. A trenta minuti dalla conclusione, Bottas si riprende la leadership in 1:06.345. Seguono Hamilton, Vettel, Ricciardo, Kimi, Verstappen, Kvyat, Massa, Vandoorne e Ocon. Vettel torna a girare con un nuovo set si supersoft. Con la gomma gialla Hamilton si riporta in testa, in 1:06.329.

A quindici minuti dalla fine, Hamilton è al comando, con il miglior crono sceso a 1:05.975, davanti a Bottas, Vettel, Ricciardo, Kimi, Vandoorne, Verstappen, Kvyat, Alonso e Ocon. Verstappen e Hamilton sono con gomma soft usata, ultrasoft per Vandoorne, Alonso e Ocon, Supersoft per gli altri in top ten. Versatappen torna in pista e si prende il terzo tempo, con la mescola rossa. L’olandese poi si migliora e divide le due Mercedes. La Red Bull prosegue nella ricerca del crono più veloce, mentre il resto dei piloti in pista è passato alla simulazione del passo gara: le Mercede vedono Hamilton con le soft e Bottas con le supersoft, mentre entrambe le Ferrari sono con la mescola rossa, così come Ricciardo.

La bandiera a scacchi regala la prima sessione a Hamilton, davanti a Verstappen e Bottas.

F1 GP Austria – Tempi e risultati Prove Libere 1

1 44 Lewis Hamilton Mercedes 1’05″975
2 33 Max Verstappen Red Bull 1’06″165
3 77 Valtteri Bottas Mercedes 1’06″345
4 05 Sebastian Vettel Ferrari 1’06″424
5 03 Daniel Ricciardo Red Bull 1’06″620
6 07 Kimi Raikkonen Ferrari 1’06″848
7 2 Stoffel Vandoorne McLaren 1’07″283
8 26 Daniil Kvyat Toro Rosso 1’07″437
9 14 Fernando Alonso McLaren 1’07″510
10 31 Esteban Ocon Force India 1’07″511
11 19 Felipe Massa Williams 1’07″550
12 20 Kevin Magnussen Haas 1’07″594
13 55 Carlos Sainz Toro Rosso 1’07″633
14 30 Jolyon Palmer Renault 1’07″649
15 18 Lance Stroll Williams 1’08″041
16 08 Romain Grosjean Haas 1’08″074
17 46 Sergey Sirotkin Renault 1’08″586
18 34 Alfonso Celis Force India 1’09″280
19 94 Pascal Wehrlein Sauber 1’09″323
20 09 Marcus Ericsson Sauber 1’10″853

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. ale7485

    7 luglio 2017 at 11:48

    Olio combusto: OFF
    Coltello flessibile: OFF

    Result: +0,5 sec

    “Annamo bene! Proprio bene!” Cit.

  2. Daytona

    7 luglio 2017 at 13:09

    Ah ah..”Hamilton davanti a Verstappen”..
    Occhio che se inchiodi in faccia all’olandese,quello non si accontenta di darti una ruotata,ti passa sulla testa!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Coronavirus, Ferrari dona ambulanza all’AUSL Modena

"Siamo uniti nella lotta contro questa pandemia con l'intera comunità medica”, si legge nel tweet pubblicato da Maranello
La Ferrari, attraverso i propri canali social, ha ufficializzato la donazione di un’ambulanza all’azienda sanitaria locale di Modena. Un bellissimo
News F1

F1 | Mercedes, sviluppato respiratore per i malati di Covid-19

La macchina, denominata Continuous Positive Airway Pressure, è stata sviluppata insieme agli ingegneri meccanici dell'Università di Londra e ai medici del College Hospital
Un apparecchio respiratorio, che permette ai pazienti affetti da coronavirus di uscire dalla terapia intensiva, è stato ideato dagli ingegneri