F1 GP Australia, Prove Libere 3: Vettel davanti alle Mercedes

Quarto Raikkonen. Giovinazzi al volante della Sauber, correrà la prima gara dell'anno

F1 GP Australia, Prove Libere 3: Vettel davanti alle Mercedes

Il (quasi) mezzo secondo questa volta se lo sono preso le due Mercedes, con Bottas e Hamilton alle spalle della Ferrari di Sebastian Vettel, a conclusione della terza sessione di Prove Libere a Melbourne. Il pilota della Rossa si è imposto con il miglior crono di 1:23.380, ottenuto con la mescola ultrasoft. Quarto tempo per la Ferrari di Raikkonen, che ha preceduto le monoposto di Hulkenberg, Ricciardo, Grosjean, Sainz, Kvyat e Magnussen – questi ultimi quattro con una mescola di svantaggio. La sessione è terminata con qualche minuto di anticipo, a causa di una bandiera rossa, e ha visto Antonio Giovinazzi prendere il posto di Wehrlein al volante della Sauber: il pilota italiano sostituirà il tedesco nel primo appuntamento stagionale.

Cronaca – Qualche goccia di pioggia quando si accende il semaforo a Melbourne – 27°C la temperatura dell’aria e 34°C quella dell’asfalto – e arriva la notizia che Antonio Giovinazzi sostituirà Wehrlein nel GP di Australia, a partire dalle Libere 3. Dopo i primi minuti, in pista troviamo Grosjean, Magnussen, Bottas e Hamilton. I primi crono arrivano da Massa, Ricciardo e Raikkonen, che si fissa in testa in 1:24.874. Gomma supersoft per tutti i piloti in pista, ultrasoft solo per le due Ferrari e soft solo per Bottas. Poco dopo però il finlandese rimedia una foratura ed è costretto a rientrare ai box. Vettel si porta così in testa in 1:24.308 e poi scende a 1:23.989. A quindici minuti dal via lo seguono Raikkonen, Ricciardo, Kvyat, Massa, Verstappen, Perez, Sainz, Ocon e Stroll.

Sainz si prende il quarto posto, mentre arriva il primo crono di Giovinazzi, dodicesimo. Bottas si prende il secondo posto, a 7 decimi dal vertice, Perez e Hulkenberg si inseriscono sul fondo della top ten. Primo crono per la Mercedes di Hamilton, che si inserisce al secondo posto in 1:24.542. A metà sessione Vettel si mantiene al comando, seguito da Hamilton, Bottas, Raikkonen, Ricciardo, Sainz, Kvyat, Grosjean, Hulkenberg e Massa. Ricciardo passa alle ultrasoft: l’australiano si migliora ma rimane in posizione, anche a parità di gomma con le due Rosse. Raikkonen passa al comando in 1:23.988 ma poi tocca di nuovo a Vettel, in 1:23.380. Anche le due Mercedes passano alla mescola più morbida: Bottas si porta in seconda posizione, a quasi mezzo secondo dal vertice. Hamilton è alle sue spalle.

Quindici minuti dalla bandiera a scacchi: Vettel è sempre in testa, seguito da Bottas, Hamilton, Raikkonen, Ricciardo, Grosjean, Sainz, Kvyat, Magnussen e Hulkenberg. Solo i primi cinque sono su ultrasoft, gli altri tutti con le supersoft. Ma ecco che sventola la bandiera rossa: Stroll svernicia il muretto con la sua Williams. La sessione termina quindi con qualche minuto di anticipo, con Vettel al comando davanti alle Mercedes.

F1 GP Australia – Tempi, risultati e giri Prove Libere 3 

1 5 Sebastian Vettel Ferrari 1’23″380 12
2 77 Valtteri Bottas Mercedes 1’23″859 12
3 44 Lewis Hamilton Mercedes 1’23″870 12
4 7 Kimi Raikkonen Ferrari 1’23″988 10
5 27 Nico Hulkenberg Renault 1’25″063 10
6 3 Daniel Ricciardo Red Bull 1’25″092 15
7 8 Romain Grosjean Haas 1’25″581 11
8 55 Carlos Sainz Toro Rosso 1’25″948 11
9 26 Daniil Kvyat Toro Rosso 1’26″046 11
10 20 Kevin Magnussen Haas 1’26″138 11
11 19 Felipe Massa Williams 1’26″237 15
12 33 Max Verstappen Red Bull 1’26″269 7
13 11 Sergio Perez Force India 1’26″457 12
14 14 Fernando Alonso McLaren 1’26″556 7
15 2 Stoffel Vandoorne McLaren 1’26″699 9
16 31 Esteban Ocon Force India 1’27″103 16
17 18 Lance Stroll Williams 1’27″327 12
18 9 Marcus Ericsson Sauber 1’27″402 10
19 30 Jolyon Palmer Renault 1’28″320 12
20 36 Antonio Giovinazzi Sauber 1’28″583 18

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati