F1 | FIA, modificate le regole sulle partenze

Le vetture monteranno un transponder che segnalerà eventuali jump start

F1 | FIA, modificate le regole sulle partenze

La FIA ha revisionato le regole sulle partenze. Dal 2018, infatti, verrà montato un transponder su tutte le monoposto in griglia, il quale rileverà eventuali movimenti anomali delle vetture. In caso di jump start (falsa partenza) le sanzioni saranno identiche a quelle attuate in passato: la direzione gara, dunque, deciderà se infliggere un drive through oppure uno stop & go di dieci secondi, come previsto dagli articoli 38.3c e 38.3d.

Queste restrizioni entreranno in vigore soprattutto per via di due discussi episodi avvenuti nel corso di questa stagione: il primo a Shanghai, quando Sebastian Vettel si posizionò in modo impreciso sulla casella di partenza, in questo modo il sensore non poté rilevare un’eventuale falsa partenza; il secondo, in Austria, riguardò Valtteri Bottas, protagonista in quel caso di una partenza praticamente perfetta, che suscitò alcune polemiche per via di un lieve strappo della frizione negli attimi prima dello spegnimento dei semafori rossi.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati