F1 | Ferrari, Louis Camilleri: “Abbiamo mantenuto il diritto di veto”

"Non è solo fondamentale per la Ferrari, ma anche per la Formula Uno", ha detto il CEO di Maranello

F1 | Ferrari, Louis Camilleri: “Abbiamo mantenuto il diritto di veto”

Archiviata la questione relativa al nuovo regolamento, che entrerà in vigore a partire dalla stagione 2021, la Formula Uno è ora alle prese con il rinnovo del Patto della Concordia che scadrà al termine del prossimo anno.

A tal proposito, in un’intervista rilasciata al Financial Times, il CEO della Ferrari Louis Camilleri ha dichiarato che la scuderia del Cavallino conserverà il diritto di veto. Una vittoria politica per Maranello, dopo le indiscrezioni circolate nelle scorse settimane su un eventuale veto parziale a favore della Rossa, che però accetterà una più equa distribuzione dei premi tra i team.

Abbiamo mantenuto il diritto di veto, che non è solo fondamentale per la Ferrari, ma è anche per la Formula Uno – ha ammesso Camilleri -. Se lo useremo un giorno? Ne dubito, ma credo che averlo riesca ad attirare l’attenzione della gente. Questo è importante. Alcuni team credono che sia anacronistico e che non dovremmo averlo, ma altri invece pensano che sia buono avere un adulto nella sala”.

Il ‘semaforo verde’ sulla definizione degli accordi riguardanti il nuovo Patto della Concordia presuppone dunque l’impegno in Formula Uno della Ferrari oltre il 2021.

Siamo molto impegnati. Il Patto di Concordia è solo l’inizio. Le cose cambieranno nei prossimi mesi, ma siamo tutti d’accordo su alcuni principi di base. Abbiamo ancora molto lavoro da fare – ha sottolineato il CEO di Maranello -. La chiave è garantire che la Formula Uno sia sempre l’apice delle corse automobilistiche, che ci sia spazio per l’innovazione tecnologica e la creatività, che storicamente sono le forze trainanti”.

F1 | Ferrari, Louis Camilleri: “Abbiamo mantenuto il diritto di veto”
4.6 (92%) 10 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati