F1 | Ferrari, Carlos Sainz: “Non sono soddisfatto”

Lo spagnolo perde posizioni in partenza, ma rivela: "Il quinto posto sarebbe stato alla nostra portata"

F1 | Ferrari, Carlos Sainz: “Non sono soddisfatto”

Gara complicata per il beniamino di casa Carlos Sainz, alla prima davanti al suo pubblico con la Ferrari. Lo spagnolo, sesto in qualifica, è purtroppo autore di una brutta partenza, dove perde due posizioni a vantaggio di Sergio Perez e Daniel Ricciardo. Da li la sua gara è in salita, e Sainz rimarrà all’inseguimento di Esteban Ocon fino alla prima sosta. Il ritmo della sua Ferrari è buono e competitivo, tanto da raggiungere la McLaren dell’australiano nell’ultima parte di gara. Non una performance brillante per lui, che comunque conclude in settima posizione.

Non sono molto soddisfatto della settimana posizione, se devo essere onesto – ha rivelato Sainz – ho avuto una partenza difficile, dopo la prima curva mi sono trovato tra due macchine e ho perso un paio di posizioni. Da lì in poi, però, abbiamo avuto un ritmo davvero buono. Oggi la mia vettura era bilanciata come volevo e si comportava bene con le gomme. Ci manca ancora un po’ di velocità sul rettilineo, il che ci rende difficile compiere alcuni sorpassi.

Dobbiamo lavorare per migliorare, e io in particolare mi devo concentrare su alcuni dettagli, perché oggi il quinto posto sarebbe stato alla nostra portata se fossi partito meglio – ha aggiunto Carlos – la strategia ha funzionato, e i ragazzi sono stati veloci nei pit stop. È stato un ottimo lavoro di squadra, qui in Spagna, e portiamo a casa molti punti per il campionato costruttori. Dobbiamo analizzare gli aspetti in cui non siamo stati perfetti e focalizzarci su quelli per fare ancora meglio“.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati