F1 | Ferrari, bocciato il nuovo fondo provato al Paul Ricard

Binotto: "Alcuni aggiornamenti hanno funzionato, altri invece no"

F1 | Ferrari, bocciato il nuovo fondo provato al Paul Ricard

Tra i vari aggiornamenti portati dalla Ferrari al Paul Ricard figurano alcuni che non hanno dato un feedback positivo, come il nuovo fondo. Sull’argomento si è espresso il team principal del Cavallino Mattia Binotto, ammettendo che la squadra ha dovuto rivedere la specifica in questione dopo il venerdì di prove libere del GP di Francia.

Abbiamo portato alcuni miglioramenti, alcuni hanno funzionato bene altri invece no.  Abbiamo rimosso il fondo piatto della vettura dopo venerdì. È un peccato quando qualcosa non funziona, dobbiamo continuare a lavorare per farla rendere”, ha dichiarato Binotto citato dal portale RaceFans.net.

Analizzando il weekend de Le Castellet, concluso al terzo posto con Charles Leclerc e al quinto con Sebastian Vettel, l’ingegnere italo-svizzero ha aggiunto: “Non abbiamo trovato le risposte che volevamo. Cerchiamo più carico aerodinamico a scapito della velocità. Penso che la macchina non sarà altrettanto efficiente ma dobbiamo ottenere più carico per far funzionare le gomme, questa è la direzione da seguire. Sabato abbiamo visto quanto sia complicato far funzionare le gomme correttamente, è qualcosa su cui ci stiamo concentrando”.

Piero Ladisa


F1 | Ferrari, bocciato il nuovo fondo provato al Paul Ricard
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

4 commenti
  1. Zac

    24 giugno 2019 at 19:49

    Che cambiando l’ala (per la verità neanche tanto) qualcosa lo si poteva ottenere lo avevano capito anche i muri e da tempo. Che il fondo piatto, e altri particolari di là da venire, possano cambiare le gerarchie è plausibile quanto le modifiche portate a Barcellona. Meglio fare una processione per invocare il solleone.

  2. Raphael

    24 giugno 2019 at 22:08

    Un tempo si realizzavano i pneumatici in funzione della monoposto, oggi la monoposto deve essere progettata in funzione degli pneumatici (ovviamente, dato che i pneumatici sono uguali per tutti, le monoposto saranno uguali tra loro),

  3. Roberto30000

    25 giugno 2019 at 08:10

    Tutta le ferrari bocciate da 12 anni.

  4. idrija

    25 giugno 2019 at 17:09

    Dopo 5 mesi di “sviluppo” non hanno ancora capito le gomme ne aumentato il downforce, bin8 crede nella Sf 90….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Renault, Ocon in pista nei test di Abu Dhabi

Il francese, che dal prossimo anno dividerà il box con Ricciardo, ha avuto il via libera per chiudere in anticipo il contratto con Mercedes
Esteban Ocon sarà in pista con la Renault nei test Pirelli di Abu Dhabi che si svolgeranno sulla pista di