F1 | Ferrari, Binotto: “Sono contento che la monoposto funzioni correttamente, ma vorremmo essere più veloci e affidabili”

"Penso che abbiamo fatto molto lavoro, ma non sono contento di dove siamo in questo momento", ha detto il team principal della Rossa

F1 | Ferrari, Binotto: “Sono contento che la monoposto funzioni correttamente, ma vorremmo essere più veloci e affidabili”

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto, nonostante gli ottimi riscontri forniti in pista dalla nuova SF90 nelle otto giornate di test pre-stagionali collettivi andate in scena al Montmeló nelle scorse settimane, predica calma in vista del primo appuntamento del 2019 che si disputerà domenica 17 marzo sulla pista semi-cittadina dell’Albert Park di Melbourne.

Al netto della migliore prestazione assoluta firmata da Sebastian Vettel e delle ottime sensazioni destate da Charles Leclerc, la monoposto del Cavallino ha palesato qualche problemino che ha rallentato il lavoro in pista pianificato dagli uomini della Rossa.

Penso che abbiamo fatto molto lavoro, ma non sono contento di dove siamo in questo momento – ha sottolineato Binotto -. Vorremmo essere più veloci e vorremmo essere più affidabili. Quindi c’è ancora molto da fare. Sono contento che l’auto si comporti come previsto, ma so anche che ci sono molti problemi da affrontare e prestazioni da migliorare”.

L’ingegnere italo-svizzero ha poi aggiunto: “Certamente il fatto che la macchina funzioni correttamente è un buon punto di partenza. Il nostro programma non ha sempre funzionato come speravamo. Penso che la maggior parte dei compiti sia ancora da svolgere”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati