F1 | Ferrari, Binotto: “Leclerc è un leader”

"È già molto forte ma sicuramente migliorerà", ha ammesso il TP del Cavallino

La Ferrari punta molto sul monegasco, punto di riferimento del futuro
F1 | Ferrari, Binotto: “Leclerc è un leader”

L’unica nota positiva in un 2020 disgraziato per la Ferrari risponde al nome di Charles Leclerc. Il monegasco infatti, malgrado la mancanza di competitività  mostrata in pista dalla SF1000, è riuscito ad ottenere prestazioni importanti portando anche in due circostanze la Rossa a podio. Risultati che certificano il talento del giovane pilota del Principato, legato a Maranello con un lungo contratto fino al 2024, sul quale la Ferrari punta per risalire la china nel Mondiale.

Leclerc, secondo il pensiero del team principal della Ferrari Mattia Binotto, è già un leader e dai suoi risultati dipenderà anche la storia dei prossimi anni del Cavallino.

Per lui è stata una stagione importante. Charles non ha bisogno di dimostrare la sua velocità, sappiamo bene quanto sia bravo – ha dichiarato Binotto, citato da Formula1.com – Sa quando deve supportare la squadra, quando deve spingere e migliorare. I futuri risultati dipendono anche dal suo contributo. Penso che in questo sia davvero un leader, non solo come pilota che si è sviluppato molto in questa stagione”.

Binotto ha poi aggiunto: “Inoltre ha imparato molto anche in termini di guida, gestione delle gomme, ritmo di gara, e penso che nella capacità di guidare sia migliorato ancora durante la stagione stessa. Sono abbastanza sicuro che Charles sarà un forte pilota in futuro. È già molto forte, ma sarà ancora più forte e sicuramente anche il prossimo anno”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati