F1 | Ferrari, Binotto cauto in vista del Canada: “Sappiamo di non essere al momento competitivi”

"Il Canada rappresenta una sfida nella quale a contare saranno velocità di punta, efficienza frenante e trazione", ha aggiunto

Binotto ha ammesso come la Ferrari volerà in Canada senza grossi aggiornamenti aerodinamici
F1 | Ferrari, Binotto cauto in vista del Canada: “Sappiamo di non essere al momento competitivi”

Poco prima di volare in Canada per il settimo round di questo mondiale 2019 di Formula 1, Mattia Binotto ha parlato delle caratteristiche del tracciato intitolato a Gilles Villeneuve, sottolineando come trazione, velocità di punta ed efficenza frenante saranno fattori estremamente importanti nel corso del prossimo week-end di gara.

Parliamo di aspetti che, almeno sulla carta, dovrebbero premiare le caratteristiche della SF90, visto l’ottimo motore di cui dispone la Rossa durante questa stagione. Nonostante questo, però, il Team Principal ha preferito un approccio più cauto, sottolineando come il Canada non sia mai un appuntamento semplice per le squadre, viste le tante difficoltà che il tracciato presenta, non solo in termini di grip, ma anche di bilanciamento aerodinamico.

“Pensando al Canada sono tanti i ricordi dalle passate stagioni che affiorano nella mia mente. Questa pista si è spesso caratterizzata per gare spettacolari e mai scontate”, ha dichiarato Mattia Binotto alle colonne del sito ufficiale Ferrari. “Il lungo rettilineo con una decisa staccata prima della chicane che porta al traguardo permette sorpassi e belle battaglie”.

“Sappiamo di non essere al momento sufficientemente competitivi e che ancora non avremo modifiche alla vettura che ci permettano di indirizzare in maniera significativa i problemi di inizio stagione, ma il Canada rappresenta per tipologia di tracciato una sfida nella quale a contare saranno velocità di punta, efficienza frenante e trazione”, ha aggiunto. “Da parte nostra siamo pronti a dare il meglio lasciandoci alle spalle gli errori delle scorse gare”.

F1 | Ferrari, Binotto cauto in vista del Canada: “Sappiamo di non essere al momento competitivi”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

2 commenti
  1. Roberto30000

    3 giugno 2019 at 16:39

    Al settimo GP se ne reso conto.

  2. idrija

    3 giugno 2019 at 20:16

    Dopo 4 mesi di gare, test,simulatori… centinaia di tecnici non ha una risposta???

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati