F1 | Disastro Ferrari a Le Castellet, Binotto: “Una brutta battuta d’arresto”

"Dopo gare come questa si costruisce una squadra più forte", ha aggiunto

F1 | Disastro Ferrari a Le Castellet, Binotto: “Una brutta battuta d’arresto”

Weekend da dimenticare per la Ferrari, inguardabile nella domenica del Paul Ricard, con Sainz undicesimo e Leclerc addirittura sedicesimo. La gestione gomme della SF21 non è stata assolutamente all’altezza, si sapeva che la Rossa avrebbe sofferto nel Gran Premio di Francia, ma addirittura entrambe le vetture fuori dalla zona punti è una debacle totale e che va assolutamente analizzata da Binotto e compagnia. La qualifica è andata tutto sommato bene, ma quando non si ha la possibilità di lottare con gli avversari sul passo gara, tutto quanto di buono fatto al sabato va a decadere.

“Una domenica molto difficile, che ci vede tornare a casa a mani vuote – ha dichiarato Mattia Binotto, team principal della Ferrari. Il rendimento degli pneumatici ha condizionato pesantemente la nostra gara. È una brutta battuta d’arresto, che ci deve servire da lezione per ma, soprattutto, da ulteriore stimolo. È anche sull’esperienza acquisita in gare come questa che si costruisce una squadra più forte”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati