F1 | Claire Williams vuole proteggere il team di famiglia: “Amo quello che faccio, combatteremo!”

"Ho intenzione di combattere con ogni centimetro di me al fine di ottenere ciò che voglio e non mi arrenderò finché non lo farò. Scenderò a combattere se devo"

F1 | Claire Williams vuole proteggere il team di famiglia: “Amo quello che faccio, combatteremo!”

La Williams ha tanta voglia di riscatto. Il 2019 dovrà essere l’anno giusto per risalire la china, dopo il vero baratro fatto registrare nello scorso campionato. Macchina non competitiva, avversari più attenti e innovatori: questi gli ingredienti principali che hanno determinato il crollo nel 2018. Ma adesso è tempo di tornare in alto in classifica.

E Claire Williams ha più volte confermato come il clima all’interno del team sia sereno e che la squadra ha “risolto alcuni problemi chiave” del 2018: “Questa è la squadra della nostra famiglia, quindi c’è molto da fare”, ha dichiarato Williams a Racer. L’obiettivo principale è salvare la squadra che porta il suo nome e tornare ai grandi successi del passato. Nella sua confessione, Claire ha dichiarato: “Uno dei motivi per cui ho fatto questo lavoro è stato quello di proteggere non solo quello di mio padre, ma quello di mia madre in questo sport. È un’eredità di cui siamo enormemente fieri. Quindi c’è quella pressione. E mi interessa molto profondamente la reputazione di questa squadra”, ha confermato.

“Mi preoccupo molto delle persone che lavorano per noi e voglio essere sicura del fatto che abbiano una squadra di cui essere orgogliosi e che questa squadra sopravviva per molti, molti, molti anni a venire nel nostro sport. Quindi c’è n enorme investimento personale, ma non farei altro. Amo quello che faccio, sono molto fortunata a fare quello che faccio”, ha continuato parlando del suo impegno e della grande motivazione dietro il suo lavoro e il suo ruolo all’interno del team.

Claire Williams ha anche confrontato le sue attuali sfide con quelle che suo padre stava affrontando quando ha fondato la squadra: “Per me, in realtà ho quasi paragonato il mio viaggio a quello di Frank quando ha iniziato. Devi lottare duramente per avere successo in qualsiasi sport. Perché il successo è così incredibilmente gratificante, che il successo non è facile da trovare. Basta chiedere a Toto [Wolff, capo Mercedes], ci vuole un’enorme quantità di duro lavoro – la fortuna non necessariamente entra in gioco”, ha continuato.

“Ho intenzione di combattere con ogni centimetro di me al fine di ottenere ciò che voglio e non mi arrenderò finché non lo farò. Scenderò a combattere se devo, ma continuerò a lottare per questa squadra perché ci credo”, ha concluso con tanta grinta e speranza per il futuro del suo team.

F1 | Claire Williams vuole proteggere il team di famiglia: “Amo quello che faccio, combatteremo!”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati