F1 | Binotto cauto sul 2021: “I top team avranno ancora un vantaggio”

"I team con più risorse avranno un vantaggio, visto che non tutti riusciranno a stanziare un extra budget nel 2020", ha affermato il Team Principal

Binotto ha parlato dei valori che si vedranno in pista nel 2021, sottolineando come i top team potrebbero ancora vantare un piccolo vantaggio sulla concorrenza
F1 | Binotto cauto sul 2021: “I top team avranno ancora un vantaggio”

In una chiacchierata concessa alle colonne de ‘La Gazzetta dello Sport’, Mattia Binotto ha preferito non lanciare dei facili proclami in vista della stagione 2021, sottolineando come i valori in gioco potrebbero essere abbastanza simili a quelli visti quest’anno.

Secondo quanto dichiarato dal Team Principal della Ferrari alla Rosea, infatti, le squadre di centro classifica quasi certamente non avranno la possibilità di stanziare un extra budget nel 2021, aspetto che ovviamente permetterà ai team in vetta alla classifica di conservare un piccolo vantaggio in termini di sviluppo.

Una situazione ‘noiosa’, ma che ovviamente andrà via via scemando a partire dal 2022, visto che entro poche stagioni il budget cap dovrebbe aiutare a livellare le performance.

“Le nuove regole saranno stabilità alla Formula 1 per cinque anni”, ha affermato Mattia Binotto. “Ritengo in ogni caso che i team con più risorse avranno un vantaggio nel 2021, visto che non tutti riusciranno a stanziare un extra budget nel corso della prossima stagione. La situazione non sarà molto diversa rispetto a quella di oggi”.

Sul metodo di lavoro che sarà portato avanti l’anno prossimo ha aggiunto: “I due progetti si svolgeranno in parallelo e la priorità dipenderà da quanto sarà buona la prossima vettura”.

“Certamente i nuovi regolamentanti sono progettati in modo tale da ridurre il grado di libertà in termini di sviluppo”, ha proseguito. “Sono abbastanza sicuro che entro tre anni arriveremo al top delle prestazioni e il gap tra il primo e l’ultimo sarà ridotto. Liberty si è posta l’obiettivo di livellare i valori in gioco, ma è qualcosa che non avverrà rapidamente”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati