F1 | Alfa Romeo, sarà Stellantis a decidere il futuro nella massima categoria

Il futuro della squadra passerà dal nuovo gruppo

F1 | Alfa Romeo, sarà Stellantis a decidere il futuro nella massima categoria

Alfa Romeo è ormai parte integrante del nuovo gruppo automobilistico Stellantis, nato dalla fusione tra FCA e PSA. La fusione tra FIAT e Peugeot ingloba automaticamente tutti i marchi appartenenti ai due colossi dell’automobile, ed è normale pensare che ci sarà una ridefinizione dei piani di produzione delle singole case del nuovo gruppo franco-italiano.

Alfa Romeo, marchio che il compianto Sergio Marchionne ha provato a rilanciare in tutti i modi, è impegnata in Formula 1 in collaborazione con la Sauber dal 2018. Nelle idee dell’ex amministratore delegato di FCA l’Alfa Romeo sarebbe dovuta essere una vera e propria scuderia satellite del Cavallino, notevolmente competitiva.

La strada è apparsa sin da subito più in salita, con un progetto che è poi sembrato un po’ abbandonato a se stesso, complice sicuramente la dipartita dell’uomo che più di tutti aveva spinto per riportare Alfa in F1. Il contratto con la Sauber scadrà a fine 2021 e non è ancora chiaro ancora quali saranno le intenzioni di Carlos Tavares, l’amministratore delegato di Stellantis.

Secondo la Gazzetta dello Sport il futuro dell’Alfa Romeo in F1 dipenderà dai piani industriali del nuovo gigante dell’auto, pronto alla ridefinizione anche delle attività sportive di tutti i marchi del gruppo.

Non è così scontata, quindi, la permanenza del Biscione in F1. Per aspera ad astra, sarebbe il caso di dire.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati