Ecclestone crede che gli americani non apprezzeranno la F1

Ecclestone crede che gli americani non apprezzeranno la F1

Bernie Ecclestone si è detto dubbioso sull’eventuale successo della Formula 1 negli USA nonostante l’arrivo di due GP già dal 2013.

Per la cronaca, la F1 ritornerà negli Stati Uniti l’anno prossimo con il tanto chiacchierato GP di Austin, e nel 2013 arriverà quello del New Jersey.

“Avremo solo due gare negli U.S.A. e se consideriamo che sono estesi quanto l’Europa, dove invece gli eventi sono più numerosi, è difficile dire se sarà positivo il responso. Se avessimo più gare con un adeguato sostegno mediatico, sarebbe diverso.”

“Stesso discorso per il resto del continente americano, vogliamo essere sicuri di ricavare un profitto prima di iniziare qualcosa e non è certo facile”.

Per il Circus della F1 si tratta di un ritorno nel mondo a stelle e striscie, in quanto dal 2000 al 2007 la categoria regina ha corso ad Indianapolis, senza però ottenere un successo eclatante.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

30 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati