Daniel Ricciardo: “Resto alla Red Bull, non sbaglio come Alonso”

Secondo l'australiano la squadra austriaca è destinata a tornare presto in vetta

Daniel Ricciardo: “Resto alla Red Bull, non sbaglio come Alonso”

Due podi soltanto, tra cui il bel secondo posto a Singapore, e poco altro per Daniel Ricciardo nel 2015. Una stagione difficile, dopo quella entusiasmante del 2014 che lo aveva visto splendido protagonista. Ma il pilota della Red Bull non ha pensato minimamente di lasciare Milton Keynes, confermanzo anzi di essere estremamente fiducioso per quanto riguarda il futuro, convinto che la RBR tornerà presto in alto.

“So che qui alla Red Bull ci saranno molti cambiamenti e l’ultima cosa che voglio fare è prendere una decisione come quella di Alonso, che ha lasciato la Ferrari come se fosse una nave che affonda per poi scoprire che era proprio quella la nave giusta sulla quale stare – ha dichiarato il pilota australiano che ha ammesso anche la difficoltà di mantenere intatto il suo famigerato sorriso – Io resto alla Red Bull perché sono certo che troveremo il modo di tornare in alto. Ne parleremo più avanti, questo indubbiamente è stato un anno difficile, ma almeno ho imparato tante cose sforzandomi di non perdere mai il buon umore“. 

Antonino Rendina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Francesco

    20 Dicembre 2015 at 22:19

    Beh, oggi potrebbe sembrare così… Alonso ha mollato la Ferrari e si è trovato con una vettura da fondo classifica con la rossa che è stata l’unica a contrastare il dominio Mercedes… sempre secondi (Alonso docet, ndr) sono però arrivati, anzi, per la verità sono arrivati pure terzi!!!
    Bisognerà aspettare il prossimo anno, o meglio dal 2017 in avanti, per capire se la scelta di Alonso è stata azzeccata oppure la più grande caxxata della sua carriera…
    Una cosa è certa: Alonso non potrà mai dire di aver vinto un mondiale con la Ferrari, il connubio Alonso/Ferrari ha avuto la vita oscurata dal dominio Red Bull, e questo non può voler dire che lo stesso destino non capiti a qualcun altro…
    Ai posteri…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati