Alonso: “Vettel si è fermato improvvisamente alla seconda curva”

Secondo lo spagnolo il tedesco ha rallentato troppo, poi il contatto

Alonso: “Vettel si è fermato improvvisamente alla seconda curva”

Fernando Alonso è deluso al termine del GP Malesia di F1 che l’ha visto uscire subito di scena al secondo giro. Lo spagnolo ha toccato il posteriore della Red Bull di Vettel quando si trovava in seconda posizione alle spalle del tedesco alla seconda curva. Alonso poteva rientrare ai box ma ha scelto di restare in pista sperando di rimandare la sosta al momento di montare gomme d’asciutto, dopo qualche giro con le intermedie ma l’ala si è staccata finendo sotto la vettura e mandandolo fuori pista. A quel punto è stato ritiro per il pilota della Ferrari.

“Ho sfiorato la vettura di Vettel alla seconda curva e durante il giro non sentivo troppo male la vettura. Penso si sia visto in tv che il danno non era troppo all’ala in quel momento” ha raccontato Alonso.

“Sapevamo di dover montare gomme d’asciutto al giro 3 o 4. Abbiamo pensato quindi che era meglio continuare per non finire ultimi ma poi le cose sono andate male, all’ultimo rettilineo l’ala ha iniziato a toccare, e dopo si è infilata sotto e sono finito fuori” ha aggiunto Alonso.

“E’ stato un rischio che abbiamo corso per non finire ultimi, è un fatto comunque che la sfortuna sia stata incredibile. Abbiamo visto piloti finire fuori nel giro di schieramento, sfiorare i guardrail e tornare in pista e prendere il via. Ho sfiorato una vettura e l’ala si è infilata sotto, sfortuna. Facile parlare a posteriori ma in quel momento sono convinto che era la decisione giusta”.

Difficile dire dove si trova la Ferrari rispetto alla Red Bull: “E’ difficile giudicare da fuori dove puoi essere ma non penso che la Red Bull abbia impressionato molto rispetto all’australia qui hanno faticato di più. In una gara normale saremmo stati in lotta con loro”.

Poi un commento sulla lotta tra Sebastian Vettel e Mark Webber con i rapporti gelidi tra i due dopo il duello in pista di oggi: “Non ho visto il podio. Ho sentito ora i commenti della Red Bull: nessuna novità, è una squadra che dice che è sempre super legale e super fiera e poi si vedono sempre delle crepe. Non c’è squadra al mondo più unita della Ferrari. Non ci sono discussioni perchè c’è un presidente che ti dice cosa fare appena entri dalla porta eppure appena succede qualcosa alla Ferrari si scrivono pagine e pagine”

Alonso non puntava a superare subito Vettel: “Non pensavo di passarlo subito, ho fatto una buona partenza, abbiamo fatto una prima curva alla pari ma alla seconda Vettel si è fermato, era a 10 km/h è stata una sorpresa vederlo così lento lì e purtroppo ho toccato l’ala anteriore”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

137 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati