Alonso: “Non sarà una gara facile”

"La macchina è migliorata, ma non abbastanza"

Alonso: “Non sarà una gara facile”

Niente da fare per Fernando Alonso nelle Qualifiche del Gran Premio del Canada.
Il pilota della Ferrari non è riuscito ad andare oltre la settima posizione, dopo che l’inizio del weekend lasciava invece ben sperare, con il primo posto nelle Libere 1 e un ottimo passo mostrato nelle successive sessioni.
Alonso, consapevole della costante superiorità della Mercedes e delle difficoltà della sua F14T a tenere il tempo scandito dai rivali tedeschi, si è però detto soddisfatto del lavoro messo a punto sulla sua vettura, anche se le rosse in gara dovranno guardarsi le spalle non solo dalla Red Bull, ma anche da una Williams in forma smagliante.

“Il risultato di queste qualifiche riflette il trend intrapreso da inizio stagione e come già accaduto, anche se il venerdì siamo spesso tra i primi, poi il sabato abbiamo qualche difficoltà in più”, ha ammesso il pilota di Oviedo.

“Il pacchetto di sviluppi portato qui in Canada ha funzionato bene, la macchina è migliorata e sono contento,
anche se al momento non possiamo sfruttarne tutte le potenzialità. Oggi il dominio delle Mercedes non è stato una sorpresa e le Red Bull e le Williams hanno fatto meglio di noi”.

E guardando alla gara di domani, lo spagnolo ha dichiarato: “Credo che domani non sarà una gara facile,
qui in partenza è difficile sorpassare perché nelle prime due curve non c’è abbastanza spazio, in più dovremo
essere bravi a gestire il degrado e scegliere il giusto numero di soste. Rispetto a ieri le temperature sono molto
più elevate e quelle che sembravano essere le gomme da gara (le Soft), oggi si sono dimostrate meno adatte
delle Supersoft. Se come dicono le previsioni il caldo persiste, la scelta si orienterà su queste ultime e
probabilmente vedremo uno stop in più”.

Nina Stefenelli

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

7 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati