F1 | Albon deluso dopo le qualifiche di Sakhir: “Dobbiamo capire cosa non ha funzionato”

"Cercheremo di tenerci lontano dai guai al via", ha affermato il thailandese

Albon non è riuscito ad andare oltre la 12° posizione nelle qualifiche del GP di Sakhir
F1 | Albon deluso dopo le qualifiche di Sakhir: “Dobbiamo capire cosa non ha funzionato”

Qualifica deludente per Alex Albon nel Gran Premio di Sakhir, penultimo appuntamento di questo mondiale 2020 di Formula 4. Il thailandese della Red Bull, nonostante l’ottimo passo mostrato nel corso delle libere, non è riuscito a massimizzare il potenziale della vettura con le soft, aspetto che non gli ha permesso di andare oltre la 12° piazza finale. Un risultato certamente negativo, ma che il pilota della Red Bull cercherà di riscattare con una bella rimonta.

“Il risultato in qualifica mi ha lascato parecchio sorprese”, ha affermato Alex Albon. “Durante le FP3 ero contento del bilanciamento della vettura e sembrava che potessimo raggiungere un bel risultato. Arrivare 12° è frustrante e dobbiamo capire cosa è andato storto”.

“Abbiamo deciso di usare la gomma media nelle sessioni di oggi per salvaguardare le soft, ma la vettura si è comportata in un modo totalmente diverso”, ha proseguito. “Probabilmente è questo che non ci ha permesso di sfruttare al massimo il potenziale della vettura. In gara è tutto possibile, anche perché sappiamo che qui è possibile sorpassa. Il ritmo gara si è rivelato competitivo e quindi cercheremo di mettere insieme tutti i fattori. L’obiettivo è restare fuori dai guai nei primi giri, per poi cercare man mano di risalire la classifica”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati