La Ferrari ricorda Gianni Agnelli

"Una persona che è stata determinante nella storia della Ferrari"

La Ferrari ricorda Gianni Agnelli

“Sono trascorsi dieci anni dalla scomparsa dell’Avvocato Agnelli, una persona che è stata determinante nella storia della Ferrari e ha costituito un costante punto di riferimento dapprima per il nostro Fondatore e poi per me. Ricordo bene i momenti difficilissimi che ha vissuto la nostra azienda e quanto sia stato importante il suo supporto. Dieci anni fa dedicammo a lui la monoposto, la F2003-GA, che disputò e vinse entrambi i titoli iridati in Formula 1 e quei successi ebbero quindi un valore ancora più speciale per ognuno di noi.”

“Personalmente, nonostante sia passato un decennio, l’Avvocato Agnelli continua a mancarmi moltissimo. Da lui ho imparato ad amare il nostro Paese e, contemporaneamente, a guardare oltre i suoi confini valorizzandolo nel mondo. Potermi confrontare costantemente con lui, condividerne la straordinaria curiosità e la sua visione di quello che accadeva nel mondo è stato un privilegio straordinario.”

Luca di Montezemolo, Presidente di Ferrari Spa

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Amarcord

Lascia un commento

28 commenti
  1. ing. Cosimo

    24 gennaio 2013 at 15:44

    Agnelli è morto punto pensiamo ai vivi cioè a quelli come me che quest’anno non potranno vedere le gare di F1…. sky può andare a quel paese se pensa di potermi spillare quattrini.

    • Max Bassanet

      24 gennaio 2013 at 19:10

      c’ è già la rai che ti prende i soldini e fa vedere solo delle cagate fritte e rifritte, almeno la f1 su sky non ci saranno gli incompetenti e raccomandati telecronisti della rai, ben venga sky.

      • Alex

        24 gennaio 2013 at 23:31

        BRAVO!La F1 con Sky è tutta un altra cosa poi quest’anno avremmo la vera HD e dicono con molta interattività!!! non vedo l’ora! ;-)))

      • fa

        25 gennaio 2013 at 09:56

        La si può guardare anche con l’audio spento…

      • pensa

        25 gennaio 2013 at 17:27

        Vedo che lei ha capito tutto, deve essere un appassionato di alto livello.

      • Max Bassanet

        27 gennaio 2013 at 12:28

        fa se non ti va la f1 su sky allora guardatela sulla rai con i telecronisti piu incompetenti e raccomandati della storia della televisione. e poi se ti fai sky non hai solo la f1 ma tante altre cose, ci credi che da quando ho sky vedo solo il digitale terrestre per la f1.

      • Federico Barone

        27 gennaio 2013 at 16:18

        @ fa:

        io la guardo sempre con l’audio spento, sia che la veda su RTL o su qualsiasi altro canale. I telecronisti in generale sono troppo spesso (pur essendo in 2) in ritardo nel commentare correttamente ciò che avviene in pista, non riconoscono piloti e vetture e parlano a vanvera.

        Inoltre influenzano il giudizio degli utenti televisivi, con il loro tifo, in un senso o nell’altro.

        Senza audio è più facile formarsi il proprio punto di vista, influenzato solo dal proprio tifo (purtroppo questo è difficilmente eliminabile). Se uno cerca di essere onesto e neutrale, ha più possibilità di raggiungere l’obbiettivo senza audio.

        Inoltre si guarda la corsa in maniera più rilassata.

  2. stefanoabbadia

    24 gennaio 2013 at 16:38

    Ti quoto positivamente,
    dopo aver rovinato la F1 e lo spirito agonistico sportivo di altissimo livello e puramente tecnologico riducendola ad uno show con soli fini economici ora hanno pensato di spremere anche le tasche degli spettatori spostandola definitivamente sulla pay tv.
    Per conto mio non guadagneranno un euro.
    Purtroppo molti altri si comporteranno diversamente…e loro continueranno su questa strada

    • Alex

      24 gennaio 2013 at 23:28

      non sono d’accordo preferisco pagari SKY che vedere e sentire Mazzoni,Stella Bruno per carità!!!! ma la F1 con SKY l’hai mai vista? vedila e poi mi dirai!!! E’ FANTASTICA!!!!

      • Federico Barone

        27 gennaio 2013 at 16:20

        Alex, SEMBRA fantastica. Anche con uno spinello la noia è più piacevole…

        Non confondiamo il prodotto con la confezione.

  3. amico di frederick

    24 gennaio 2013 at 18:32

    Caro Signor Montezemolo, sono sicuro che le manca Gianni Agnelli perche’ lui era suo padre, la capisco moltissimo visto che anche io ho perso il padre prematuramente.

  4. jack74

    24 gennaio 2013 at 18:43

    montezzemolo farebbe bene a far qualcosa per permettere a tutti i tifosi di vedere tutte le gare della squadra che amano seguire , al momento siamo indignati , fanculo ecclestone

    • carlopower

      24 gennaio 2013 at 22:48

      Quotone,Vaffanculo ecclestone e sky.

    • Alex

      24 gennaio 2013 at 23:25

      ma perchè vedere le gare con la RAI me le chiami gare? quei commentati fanno pietà oltre ad essere incompetenti!!!! Da parte mia sono contento che SKY ha preso i diritti perchè ha giornalisti validi competenti e preparati e sopratutto non usano solo il verbo “appaiati” che usano mazzoni e capello che non capiva molto della F1 da pilota figuriamoci come commentatore! W SKY non vedo l’ora che inizia il campionato!!!!!!!

      • fa

        25 gennaio 2013 at 10:01

        Basta spegnere l’audio ed il problema è risolto, servono forse a molto i commenti? Sempre meglio di dover sprecare soldi con sky.

  5. MSC Crociere

    24 gennaio 2013 at 21:22

    ..per gli amici NARICI D’ORO

  6. SuperKIMI2007

    25 gennaio 2013 at 14:02

    No non lo so a chi possa mancare una persona del genere uno che ha passato un’intera vita a sniffare cocaina e a sfruttare insieme alla sua famiglia i poveri lavoratori della Fiat, presidente di una società di calcio che è stata la mafia di quest’ultimo in quest’anni e stiamo vedendo i suoi degli eredi cosa siano stati capaci di fare il bix sex Lapo e la zitella in crisi di astinenza ….

    • MSC Crociere

      25 gennaio 2013 at 23:31

      non e’ possibile, per la prima volta sono d’accordo con te..

    • Max Bassanet

      27 gennaio 2013 at 12:31

      ha perchè se lapo è un bisex, la juve pochi anni fa ha rubato è colpa di agnelli ? hahahahahaahahah

    • Federico Barone

      27 gennaio 2013 at 16:22

      Forse a chi lo ha amato? A famigliari ed amici?

  7. jack74

    25 gennaio 2013 at 20:48

    ma che razza di somari ci sono qui , o siete tutti pieni di soldi e potete permettervi di buttare via 600 euro all’annodi sky o vi siste fritto il cervello , ce’ moltissima gente che non puo’ permettersi di pagare quelle cifre e non e’ giusto che non gli venga dato il diritto di vedere tutte le gare

  8. SuperKIMI2007

    25 gennaio 2013 at 23:01

    beh io dico perchè non vi lamentate con la Rai che con i soldi degli italiani pensa solo a fare trasmissioni di m.e.r.d.a per non parlare di quelle fiction ……..

    • giacomo2

      25 gennaio 2013 at 23:30

      beh.. vorrei ricordarti che il canone è una tassa sul possesso di un tv.. pagare un abbonamento a sky è tutt’altro ..

      • SuperKIMI2007

        26 gennaio 2013 at 14:20

        Con questa politica si arriverà a pagare anche la tassa per il possesso del gabinetto di casa ……

      • Max Bassanet

        27 gennaio 2013 at 12:32

        si ma i soldi della tassa vanno solo alla rai, se questo non è una specie di canone rai !!

    • Federico Barone

      27 gennaio 2013 at 16:25

      In parte hai ragione, ma come esempio di trasmissioni di infimo livello metterei al primo posto i reality show…

      Per fortuna qui in Germania (nonostante il livello dei programmi proposti non sia sempre il massimo) uno scempio di questo tipo sui canali pubblici non si è ancora visto e credo non si vedrà ancora per molto tempo. Con il denaro degli abbonati (anche se ci si lamenta pure qui) vengono prodotti programmi migliori.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati