Vettel: “Red Bull troppo lenta in rettilineo”

Il tedesco solo sesto, battuto da Ricciardo

Vettel: “Red Bull troppo lenta in rettilineo”

Solo sesto al traguardo al GP Bahrain. Sebastian Vettel non è ovviamente soddisfatto del suo risultato a Sakhir. Il tedesco ha patito una bassa velocità di punta per tutta la gara.

“Daniel ha dimostrato che c’era dell’altro potenziale nella vettura oggi ed io non sono riuscito a trovarlo, quindi non sono contento della mia giornata” ha dichiarato il campione del mondo della Red Bull. “Per qualche motivo siamo parsi davvero lenti in rettilineo, non solo rispetto alle Mercedes”.

Daniel Ricciardo invece è soddisfatto della sua gara dopo aver guidato in modo superbo recuperando numerose posizioni e battendo anche il suo compagno di squadra, chiudendo quarto: “E’ stata una bella gara, eccitante. Penso che il primo stint sia stato una sorta di ‘segui il leader’, poi dal secondo stint in poi la gara si è accesa e c’è stata più lotta davanti e indietro, è stato bello farne parte. E’ stato divertente correre contro Sebastian, è stata una lotta dura ma corretta ed entrambi abbiamo lasciato spazio. Questo è quello che vogliamo entrambi, ne avevamo discusso prima, siamo piloti e questo è quello che ci piace fare”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

25 commenti
  1. Angelus

    6 Aprile 2014 at 21:28

    Nessun parare su questo vettel senza astronave? A me ricciardo pare fortissimo..vedremo alla fine chi la spunterà fra il novellino e il 4 volte campione del mondo..ma io un pensiero ce l’ho..

  2. carlopower

    6 Aprile 2014 at 21:39

    Non e solo la redbull ad essere lenta,quelli che soffrono di più sono i motorizzati renault e ferrari.

    • TheTabboz (tifoso Vettel, non RedBull)

      6 Aprile 2014 at 22:00

      Impressionanti le differenze alla speed-trap.
      Button era in testa con 331 km/h, Vettel non era nemmeno nei primi dieci, ovvero sotto i 312 km/h.
      Cosa strana, perchè Ricciardo era 6° (mi sembra), a circa 317 km/h.

      • carlopower

        6 Aprile 2014 at 22:18

        Se togliessero questa stupida regola del carburante le macchine arriverebbero a 1000cv e di conseguenza aumenterebbe la velocità di punta sia ferrari che renault e ci sarebbero delle gare migliori,ma purtroppo alla fia sono dei pecoroni e fanno finta di non capire.

      • Emanuele

        6 Aprile 2014 at 22:45

        Vettel ha scelto un assetto più carico rispetto a ricciardo che con la pista molto gommata non ha dato i vantaggi che sperava tutto qui, ricciardo era più veloce oggi perchè ha fatto scelte meno rischiose e più efficaci per quanto riguarda l’assetto

      • BlackTaisi

        7 Aprile 2014 at 03:00

        A parer mio: Ricciardo viene dalla Toro Rosso. Una vettura che salvo rarissime occasioni non ha mai impensierito una scuderia leader. Per l’appunto Ricciardo è abbituato a guidare in condizioni difficili, con una vettura che di certo non aveva il carico aerodinamico che ha la Red Bull che guida ora. Quindi se il setup della vettura era sullo stare più scarichi per aver maggiore velocità Ricciardo fa meno fatica a guidare. Vettel ( senza togliere nulla al pilota o discutere delle sue potenzialità ecc…) in questi anni è sempre stato abituato a guidare una vettura su binari. Secondo me è questo il motivo di divario tra i due.

  3. A75X tifoso Williams

    A75X tifoso Williams

    6 Aprile 2014 at 21:44

    Ricciardo è fortissimo ed oggi ha dimostrato di essere maturato molto, deciso, preciso e irriverente quanto basta, ma nello stesso tempo attento alle indicazioni dal muretto, svedesi la prima volta che vettel era più lento, e chiede quindi ai box cosa doveva fare, poi si scatena in giri fantastici, ma signori, non sottovalutate vette, ha avuto problemi tutto il week-end, prima il cambio, poi il motorino elettrico, cosa che non ha avuto Ricciardo….
    Non sottovalutate Sebastian, è solo molto innervosito di questo compagno così forte, e dai tanti problemini della rb…… vedrete che a parità di condizioni, il 4 volte del mondo sarà degno dei suoi titoli

  4. Augu

    6 Aprile 2014 at 21:55

    Credo che Vet quest’anno debba faticare..anche con il compagno…un’ottima occasione per dimostrare le sue vere potenzialità.

  5. ASOT

    6 Aprile 2014 at 21:58

    Vottel ridimensionato dal compagno….Ecco cosa succede senza astronave

    • TheTabboz (tifoso Vettel, non RedBull)

      6 Aprile 2014 at 22:05

      Per una gara andata storta non si deve sminuire un pilota.
      Basta guardare Alonso a Montecarlo 2013, Hamilton in Corea 2012, ancora peggio Button nel finale di stagione 2009.
      Per me oggi ha corso una gara dignitosa in condizioni non certo favorevoli (DRS bloccato nel primo terzo di gara e il motore elettrico che dava noie, senza dimenticare il cambio, che lo ha tormentato dal sabato di qualifica).

      • ASOT

        7 Aprile 2014 at 02:31

        Ma che una gara?! In Australia ha finito secondo, in Malesia stava per finire quarto alle spalle di Fottel, oggi gli finisce davanti…anche Massa era campione del mondo con la redbull degli anni scorsi…

      • Emanuele

        7 Aprile 2014 at 07:18

        Asot in australia vettel non ha neanche partecipato si può dire.
        In malesia sul bagnato dove conta il pilota e non la vettura ha dato 1 sec secco a ricciardo.
        Qui guidando sopra i problemi gli è arrivato dietro ma con un assetto sbagliato.
        Questo non vuole sminuire ricciardo che è bravissimo e crescerà ancora, ma prima di arrivare ai livelli di vettel ne ha di strada da fare, una gara non vuol dire niente.
        Se si prendono le gare singole troviamo gare in cui massa era più veloce di alonso, anche senna non era sempre infallibile e gli capitava di arrivare dietro a berger ma questo cosa vuol dire che berger era meglio di senna?
        O perez con button l’anno scorso o ancora perez con hulkemberg questa gara e ci sono mille altri esempi….
        La verità è che voi dopo essere stati asfaltati per anni da vettel non aspettate altro che faccia un passo falso per sfogare la vostra frustrazione rendendovi ridicoli, come se una gara cancellasse 4 titoli del mondo e altre imprese….

  6. TheTabboz (tifoso Vettel, non RedBull)

    6 Aprile 2014 at 21:59

    Da tuo tifoso sono contento del 6° posto.
    Hai voluto rischiare con un set-up che non ti si addice per nulla, e non ha pagato.
    Vedremo in Cina, e poi si corre in Europa.

  7. Iceman Red Bull

    6 Aprile 2014 at 22:22

    in China purtroppo è difficile immaginare ad un risultato migliore, anzi la pista ancora più favorevole ai motorizzati Mercedes, di positivo ci sono questi test infrasettimanali

    non penso si debba essere critici con Vettel, anche in passato quando la vettura non era ideale per il suo stile di guida soffre, un pò quello che succede con Kimi, i piloti con lo stile di guida più preciso pagano quando la vettura non si comporta come vorrebbero

    • ASOT

      7 Aprile 2014 at 02:33

      Ma che stile di guida più preciso…sono meri esecutori eunuchi…entrambi nel panico quando non hanno il giocattolino migliore

    • Iceman Red Bull

      7 Aprile 2014 at 19:39

      Kimi nel panico quando non ha il mezzo migliore? non credo che nel 2012 e nel 2013 abbia avuto il mezzo migliore, e pure in panico non ci è stato mai

  8. eiskalt

    6 Aprile 2014 at 23:01

    sono ferrarista e vettel me sta su cul@ ma e un grande campione…. da 11 ad arrivare al 6 posto con una redbull hemmmmm …. non e da tutti poi che riciardo sia ai suoi stessi livelli si anche questo vero …. il telaio della RB ce cmq ma manca la potenza come in ferrari daltronde ma la diferenza e che in ferrari mancha anche il telaio nn solo motore 🙂

  9. ale

    7 Aprile 2014 at 00:20

    semplicemente quest’anno Vettel non deve vincere per metà campionato (si penso che sia boicottato di proposito e nessuno me lo toglie dalla testa)

    nel 2015 sarà in Ferrari, secondo me è anche già deciso….ovviamente al posto di Alonso che secondo me ha già anche pre-firmato in Mclaren al posto di Button

  10. f1erally

    7 Aprile 2014 at 02:15

    Non è Ricciardo ad essere un fuoriclasse, ma è Vettel un mestierante come tanti altri…

    Una cosa: alla Red Bull fin quando non risolveranno i problemi alla monoposto lasceranno le macchine in pari condizioni, “così da massimizzare i risultati nel costruttori”, ma risolti i problemi sarà ancora Vettel ad essere preferito per il “Campionato piloti”,
    è stato sempre così anche negli anni scorsi con Webber, con macchine non perfette chiunque raccoglie più di Vettel,
    poi appena Newey trova i soliti 7-8 decimi e la macchina diventa perfetta è Vettel ad essere preferito come prima guida,
    per carità, strategia, ma chiunque con un contratto di prima guida è un fenomeno lì…
    E questi sono fatti!!

    • Emanuele

      7 Aprile 2014 at 07:08

      Mai sentito discorsi più stupidi, cioè secondo te la red bull può permettersi di decidere chi sarà il pilota che vince anche se non è il più veloce?
      Gli altri che sudano per rubare un decimo cosa sono cioccolatai?
      Le squadre fanno per entrambi i piloti il massimo sempre, l’unica cosa che possono cambiare è dare la squadra di meccanici migliore alla prima guida o fornire i nuovi pezzi prima e favorirli con la strategia migliore, ma nei top team come red bull mercedes ferrari ecc questi aspetti sono ridotti al minimo visto che hanno i soldi e lo staff per accontentare entrambi i piloti.
      Il resto sono solo chiacchere

      • Francesco

        7 Aprile 2014 at 09:15

        @emanuele, per favore, le chiacchere sono quelle che profondi nei tuoi insensati commenti… torna alla tua precedente passione, ovvero quella che avevi prima della venuta della truff bull… abbiamo capito che il tuo cieco tifo per i lattinari non ti fa vedere ad un palmo dal naso, ma non accorgersi di quello che è successo in red truff, del marketing che hanno montato per incrementare la vendita della loro brodaglia e che oggi da a tutti noi, te escluso, ci da la conferma di quello che succede in questo team di imbroglioni, vuol proprio dire essere ignoranti come delle capre!!!

      • f1erally

        7 Aprile 2014 at 10:58

        Discorsi stupidi??
        Guarda che è la sintesi di questi anni alla Red Bull…
        Sappi che la vera classe in un Campione stà nell’ ottenere risultati migliori del suo compagno con la tua stessa macchina e sopratutto quando la macchina non è perfetta…
        é segno e prova che chi ci riesce ci mette del suo, che fà un pò più oltre quello che può fare la macchina, è sintomo di padronanza del mezzo, di gestirlo nelle difficoltà!!
        In questi anni alla Red Bull è successo proprio questo: appena la macchina era un missile “e andare forte con una macchina perfetta, sappi che è di una facilità incredibile (prova ne è che con i missili di Newey ha vinto gente che non era neanche considerata un granchè prima), poi basta la raccomandazione della squadra e metti dietro anche il tuo compagno, ps: uno che và forte più del proprio compagno quando la macchina ha dei problemi secondo norma, andrà ancora più forte quando la macchina è migliorata, proprio perchè la sua sensibilità è superiore”…
        Io ricordo solo una cosa: quando la Red Bull non andava bene, Webber era davanti in campionato a Vettel… Quando ci vuole mestiere…
        Poi quando diventa facile, ecco il fenomeno…
        Ma per favore…

      • Emanuele

        7 Aprile 2014 at 23:49

        Ripeto e confermo i vostri sono discorsi stupidi e assurdi che si fanno solo nei bar, non ho mai sentito nessuno di competente dire certe sciocchezze.
        Ve lo ripeto siete solo frustrati per le mazzate che avete preso in questi anni da vettel e non ve ne capacitate, ogni occasione è buona per cercare di screditarlo ma i risultati parlano da soli le vostre ridicole teorie per fortuna non se le fila nessuno, vi consiglio di preoccuparvi per il vostro alonso che ha davanti a se un’altra stagione dove se arriva nei primi 5…

      • mattia

        8 Aprile 2014 at 09:20

        @ Emanuele

        Gentile Manu, ancora hai la forza di rispondere a questi due poveri dementi ultras alonsiani?!
        Io non spreco il mio tempo con i cretini per cui li lascio nutrirsi dei loro stessi escrementi, ne sono ghiotti!
        Fai come me, non dargli più retta, sono dei poveri mentec@tti.
        Buona giornata!

      • Gianca

        8 Aprile 2014 at 18:24

        Bhè emanuele, ricorderai come weber testava i pezzi nuovi e rompeva di continuo, non dirmi che erano alla pari…. Per una gara dove ricciardo è arrivato davanti a vettel probabilmente non vuol dire nulla, basterà aspettare le prossime per avere certezze in merito. Comunque credo che nessuno possa dire di non essersi impressionato da come si è comportato Ricciardo rispetto a vettel, la prima gara secondo, la seconda una buona gara in condizioni difficili rovinata dal cambio gomme, questa gara gran qualifica, partito dietro, bella rimonta, sicuro e veloce, a suo agio tra le curve, insomma è solo una gara, ma se ne fa altre così i titoli di vettel si svaluteranno parecchio….Nei rettilinei la redbull sarà lenta, ma nei tratti guidati ricciardo girava velocissimo con traiettorie molto strette rispetto agli altri…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati