Vettel: “Il divieto? Ne sapremo di più sabato”

Vettel: “Il divieto? Ne sapremo di più sabato”

Sebastian Vettel è cauto sull’impatto del divieto degli scarichi soffianti in rilascio introdotto dalla FIA a partire dal GP Gran Bretagna. Oggi, nella prima giornata di prove libere condizionate dalla pioggia, il tedesco ha chiuso in 18ma posizione in quanto non ha sfruttato al meglio le condizioni della pista nel finale.

“Il circuito è cambiato molto oggi, quindi è difficile capire l’effetto dei cambiamenti introdotti da questo weekend, ma ne sapremo di piu’ domani” ha dichiarato il pilota della Red Bull, secondo molti il team che sarà piu’ penalizzato dal divieto, insieme alla Renault.

“Sono felice del bilanciamento della vettura, anche in queste condizioni. Ho tutti i meccanici sul mio casco nella gara di quest’anno, la loro gara di casa, quindi un grazie per tutto il loro duro lavoro”.

Mark Webber, dopo il miglior tempo in mattinata, si è ritrovato 14mo nella seconda sessione: “Penso che tutti si aspettassero queste condizioni oggi, domani dovrebbe andare un po’ meglio e anche domenica. E’ normale per Silverstone avere condizioni difficili, gli acquazzoni arrivano veloci e il vento è forte, quindi le condizioni possono cambiare velocemente. Abbiamo raccolto buoni dati con le gomme intermedie oggi, ho fatto tutti i miei giri con un solo set. Speriamo di poter provare le gome d’asciutto domani”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

8 commenti
  1. Lagavulin

    8 Luglio 2011 at 18:15

    Sveglia.. La FIA ha annullato il divieto. Renault e Mercedes potranno tenere al 50% (anzichè al 10%) l’off throttle…

  2. massj

    8 Luglio 2011 at 18:40

    Circola una voce che dice che Charlie Whiting ha permesso alla red bull (ovvero a tutti i motori renault) di tenere la farfalla aperta in rilascio al 50%, anziché al 10% come previsto dal nuovo regolamento, per questioni di affidabilità.
    Invece per i motori Ferrari, Mercedes e Cosworth rimane il limite di apertura al 10%, ma pare che anche questi motoristi, una volta appresa della concessione alla red bull, abbiamo settato la farfalla in rilascio al 50%.

    Se così fosse, ci sarebbe un caso veramente complicato di disparità di trattamento… che fine fanno le nuove regole?

  3. Paolo

    8 Luglio 2011 at 19:57

    A Vettel??? Ma vaff….!!!

  4. Marco

    8 Luglio 2011 at 20:11

    La notizia del soffiaggio è ufficiale, e io aggiungo bene così.

  5. drake

    8 Luglio 2011 at 21:23

    la fia è poco credibile………non si fa cosi o tutti o nessuno…..se è 50%lo deve essere x tutti!!!

  6. Beppe (tifoso RedBull)

    9 Luglio 2011 at 09:14

    La FIA è una vergogna, prima stabilisce il divieto, adesso ritorna sui suoi passi.
    Che schifo!!!

    @ Paolo
    vai a farti una piadina forse ti conviene non sei meritevole di seguire uno sport come la F1!!
    Consiglio guardati le partite di calcio di terza categoria ti conviene.

    Beppe

    • Paolo

      9 Luglio 2011 at 10:52

      Ma tu chi ti credi di essere scusa? Io sono un pilota di rally tu?

      • Paolo

        9 Luglio 2011 at 10:53

        Cmq per chiamare uno sport la F1 dove contano solo i trucchetti ci vuole TANTO coraggio

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati