Vettel difende la sua abitudine di cambiare spesso la livrea del casco

Vettel difende la sua abitudine di cambiare spesso la livrea del casco

Sebastian Vettel ha difeso la sua abitudine a cambiare regolarmente la livrea del proprio casco.

Il due volte campione del mondo utilizza vari design durante la stagione, che, secondo Auto Motor und Sport, sembra essere un po’ “deludente” per alcuni spettatori.

“Non è per caso il tuo biglietto da visita, qualcosa di speciale?” ha chiesto il giornale a Vettel in un’intervista esclusiva.

Vettel ha risposto: “Alcune cose sul mio casco rimangono sempre le stesse”.

“A volte però ci capita di sperimentare un po’, io ed il mio designer di caschi e ci divertiamo. Assieme, abbiamo delle idee piuttosto carine”.

“Trovo che alcuni caschi siano veramente molto belli. Come quello di Senna. O quello di Damon Hill. Oppure, la croce scozzese di David Coulthard, è molto semplice ma inconfondibile”.

Se da un lato ha questa tendenza, ma dall’altro lato, si trova molto restio ad utilizzare i nuovi social network, come Facebook e Twitter.

“Non è un vero modo di comunicare, per me. Non fa per me” ha detto il tedesco.

“Lo trovo un modo molto indiretto ed impersonale per comunicare con le persone”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

39 commenti
  1. Uenj87

    11 Gennaio 2012 at 19:22

    Va bè…come ben sapete, di queste notizie me ne frego a 3000…

    • Uenj87

      11 Gennaio 2012 at 19:23

      Non è il casco che fa andare veloce il pilota ma quello che c’è dentro..

      • frederick

        11 Gennaio 2012 at 19:57

        Ognuno è libero di fare le sue scelte, c’è da dire che tutti i caschi che usa sono comunque molto belli, in fondo non uccide nessuno 😉

      • Uenj87

        11 Gennaio 2012 at 20:08

        Effettivamente i disegni usati nel 2011 sono molto belli…In passato però…..sembrava si fosse infilato una lattina di Red Bull in testa 😉

  2. MMS

    11 Gennaio 2012 at 19:37

    certo che il casco per un pilota dovrebbe essere come un talismano…se non sbaglio in tutta la sua carriera Schumacher avrà cambiato livrea solo 3 volte…cmq se non è scaramantico è liberissimo di cambiare colori anche tra prove libere, qualifiche e gara…

  3. le corse sono la vita

    11 Gennaio 2012 at 19:43

    il casco non ti fa andare veloce è vero ! Però un bel casco è sempre un bel casco e fa parte del pilota io quelli che a citato vettel non mi piacciono amo il casco di jacques villeneuve era troppo diverso da gli altri aveva personalità oggi i caschi sono copie dell altro ! E proprio lo stesso villeneuve diceva che il casco fa parte di te fa parte della tua vita non va cambiato per far piacere a gli altri (gli sponsor )lui infatti a sempre lo stesso anche oggi

    • Federico Barone

      11 Gennaio 2012 at 19:51

      Io sono d’accordo. Non mi sono piaciuti i cambi di colorazione di Alonso, Schumacher, Räikkonen e di molti altri. A questo punto mi sembra più coerente Vettel, nella sua costanza e regolarità a presentare nuove colorazioni. Lui non lo fa per questioni commerciali (sponsor), più probabilmente vuole essere il primo pilota ad essere ricordato anche per i miliardi di caschi diversi utilizzati.
      (scherzo).

      Ad ognuno il suo. Per me va bene così.

      • Uenj87

        11 Gennaio 2012 at 20:12

        Però Schumi ha conservato il suo casco color rosso..;-)

      • Federico Barone

        11 Gennaio 2012 at 20:18

        http://racefan.co.uk/MS94.jpg

        QUESTO era il casco di Schumacher… non quello rosso.

      • Uenj87

        11 Gennaio 2012 at 20:25

        Si questa colorazione l’ha tenuta fino alla prima metà del 2000. Poi è passato alla colorazione rossa che ha conservato anche in mercedes.

    • Cristian (tifoso Raikkonen)

      12 Gennaio 2012 at 02:13

      Il casco di jacques era bellissimo, e se l’è tra l’altro disegnato lui :-), uno che mi è sempre piaciuto è anche quello di Damon Hill, semplicissimo, ma bello cavolo!

      • Federico Barone

        12 Gennaio 2012 at 08:50

        Il casco di Hill, anzi, quello di suo padre: se non ne conosci la storia, cerca sulla rete. È interessante e romantica…

        Anche quello di Gilles Villeneuve non era male, come molti altri del passato. Avevano dei disegni più semplici e lineari, che restavano (e restano) più facilmente impressi nella mente di chi li osserva.

  4. NR

    11 Gennaio 2012 at 19:46

    mi sa che un bel casco porta fortuna è quello che ci vuole per Kubica dalle notizie che ho letto sembra si sia rotto una gamba scivolando su una lastra di ghiaccio…….

  5. anonima

    11 Gennaio 2012 at 19:47

    Ma stanno scherzando? Pazzesco non hanno piu’ argomenti,sara’padrone e signore di scegliersi il casco o no? Non vedo lora di leggere la prossima critica su Vettel,hanno detto di tutto e di piu’non c’e’ rimasto piu’ nulla la prossima notizia sara’ criticato per il colore dei calzini che indossa?

    • Federico Barone

      11 Gennaio 2012 at 19:55

      Era un’intervista che cercava di scoprire un aspetto di Vettel che sta molto a cuore ai suoi tifosi e connazionali. Altrove ed in altri sport esistono critiche ed intromissioni private ben peggiori.

      Non vedo lo scandalo e Vettel ha risposto – puntualmente – con la consueta gentilezza.

      • anonima

        11 Gennaio 2012 at 20:05

        Vettel e’ sempre gentile,anche con le persone che non lo meritano. 😉

      • gemma

        12 Gennaio 2012 at 18:26

        Vettel trasmette felicità..e come si fa a nn essere felici quando corri in F1? XD

  6. anonima

    11 Gennaio 2012 at 20:03

    Premesso che sono una sua sfegatata tifosa ma i caschi di Vettel sono bellissimi,specialmente quello bianco http://www.circusf1.com/f1/wp-content/uploads/2011/09/110168544KR174_F1_Grand_Pri.jpg e quello di Abu Dhabi 2010 😉

    • gemma

      12 Gennaio 2012 at 18:29

      Quello di Singapore! Stupendo…si vede che siamo ragazze..

      • anonima

        13 Gennaio 2012 at 10:04

        Si 😉

  7. michele

    11 Gennaio 2012 at 20:04

    Beh deciditi..una volta per tutte!!!!

    • michele

      12 Gennaio 2012 at 15:41

      E fattene uno decente di disegno….mica ci metti quello della lattina?

      Mi delusi se lo fai!

      Poi..basta con quello sguardo incazzato……
      Insomma..la guerra è finita da un pezzo..e voi..purtroppo avete perso
      ..purtroppo per voi!!!

      Ora è tempo di crescere..e di far vedere che si è uomini….quindi..intanto..
      ..il dito
      ..per favore…basta!!!

      E poi…vedrai che anche tu…un giorno..mangiando polvere nelle retrovie…magari col paracarro che ti sputa fumo sul casco..capirai

      ..e forse maturerai

      ..una volta per tutte!!!

      Auguri…..per quel giorno!

      • anonima

        12 Gennaio 2012 at 15:49

        In poche parole gli auguri la fine che ha fatto Hamilton? Complimenti tu si che sei sportivo 😉

      • michele

        12 Gennaio 2012 at 18:03

        Lo sapevo….che qualcuno avrebbe chiosato duramente!

        Insomma…che volete che Vettel vinca tutte le gare fino alla fine della sua carriera?

        Mi pare impossibile..francamente!
        Non vi basta mai?

        Non è invidia questa….., ma obiettività!

        Che maturi…e poi si vedrà!

        Per me non sono importanti i risultati..ma gli uomini e quello che fanno in pista!

        Se mi parli di Hamilton ti rispondo che mi va bene così

        ..e il paracarro?
        ….non gli arriva neppure alla suola delle scarpe!
        Con tutto il rispetto!

        (faccina gialla con occhiolino, …ma quasi incavolato!..quasi)

  8. hozfegir

    11 Gennaio 2012 at 20:04

    Pensate se la stessa domanda la facessero a Valentino Rossi

  9. le corse sono la vita

    11 Gennaio 2012 at 20:36

    diciamo che vettel può fare quello che vuole ma penso che il casco del pilota deve avere un anima e lui sembra che più che altro faccia contenti gli altri ! Anche perché ci sono piloti che anno voluto fare sempre come gli pare (villeneuve sia padre e figlio )ma anche altri come senna mansell che se andavi a dirgli di colorare il casco con colori diversi ti menavano

    • Me

      11 Gennaio 2012 at 20:51

      Perché fare contenti gli altri?
      Alcuni piloti (soprattutto nel passato) non avrebbero mai cambiato il casco, altri lo fanno di stagione in stagione (magari adattando il colore alla livrea della macchina se cambiano scuderia), Vettel addirittura lo cambia ogni gara.
      Alcuni li trovo molto belli e particolari (carina anche l’idea di fare a Silverstone e in India una sorta di tributo/ringraziamento ai suoi meccanici).

      • gemma

        12 Gennaio 2012 at 18:32

        Carino anche il pensiero di mettere 150 sul casco di Monza..

  10. le corse sono la vita

    11 Gennaio 2012 at 21:05

    te pensi che uno come vettel pensi tutto con la sua testa ?sarà tutta farina del suo sacco ?comunque è proprio un pilota moderno infatti preferivo altri ! Contento lui siamo contenti tutti

    • Me

      11 Gennaio 2012 at 22:06

      Sicuramente i caschi che indossa sono fatti in base ai suoi gusti (dato che e’ una sua scelata cambiarli, come per altri conservare sempre lo stesso), ovviamente non li disegna lui, infatti ha parlato del designer di caschi. Comunque personalmente non trovo la cosa rilevante, se preferisce cambiare disegno spesso non ci vedo nulla di male.

  11. DavideAlex

    11 Gennaio 2012 at 22:16

    Vado controcorrente, a me i caschi di Vettel non hanno mai fatto impazzire, anzi … troppo colorati per i miei gusti, preferisco qualcosa di più sobrio come quello di Hill, Villeneuve o Hakkinen! Anche quello di Frentzen non era male!

    • Federico Barone

      11 Gennaio 2012 at 22:20

      Per quanto riguarda il disegno del casco, sono d’accordo. Non ricordo nemmeno un casco di Vettel…

  12. Cristian (tifoso Raikkonen)

    12 Gennaio 2012 at 02:19

    L’unico difetto che puo avere questa serie di cambiamenti di caschi, è quello di non associare al pilota un vero casco, che poi è quello che rappresenta il pilota. Ma poi ognuno fà quello che vuole, e quindi che faccia pure vettel quello che vuole (giustamente pure aggiungo)

  13. Cobra

    12 Gennaio 2012 at 09:04

    mi trovo d’accordo con Vettel.

  14. anonimo

    12 Gennaio 2012 at 10:52

    Vettel non e’ l’unico che cambia il casco,almeno lui non ha messo un diamante sopra il casco come qualcuno,ma ognuno fa quello che vuole..Il casco che ha usato quando ha vinto il SEONDO TITOLO 😉 lo ha regalato a Barrichello..Detto questo a me piaciono anzi li trovo bellissimi.ps comunque questo pilota ha una pazienza invidiabile,dovrebbe fare come Alonso rispondere a tono ( e fa bene quando ce vo ce vo)

  15. Pippo

    12 Gennaio 2012 at 11:10

    Il casco di Senna il più bello di tutti specialmente quando correva con la Lotus nero JpS 85/86, era un capolavoro uomo casco e vettura.

  16. Beppe (tifoso RedBull)

    12 Gennaio 2012 at 22:01

    Il miglior casco in assoluto secondo me era quella di Nelson Piquet sr. veramente originale e mai imitato.

    Sono un po’ tradizionalista ma se fossi un pilota non cambierei le colorazioni del casco. Ad ogni modo contento Sebastian contenti tutti.

    Beppe

  17. Gianfranco

    12 Gennaio 2012 at 22:36

    Conoscete il grande capo ..Esticazzi?? La penso come lui!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati