Test F1 | Ferrari, Vettel: “Abbiamo avuto un pomeriggio impegnativo per recuperare i giri persi al mattino”

"Sono sicuro che recupereremo il lavoro non completato nei prossimi giorni", ha detto Leclerc

Test F1 | Ferrari, Vettel: “Abbiamo avuto un pomeriggio impegnativo per recuperare i giri persi al mattino”

La Ferrari ha ottenuto il quarto tempo con Sebastian Vettel e il settimo con Charles Leclerc nella quinta giornata dei test pre-stagionali collettivi sulla pista del Montmeló.

In mattinata Leclerc ha girato meno rispetto al programma di lavoro previsto. Difatti alcuni controlli al sistema di raffreddamento hanno costretto ai box il pilota monegasco, che è comunque riuscito a completare 29 giri prima di cedere la SF90 al compagno di squadra. Per Leclerc prove di set-up e di valutazione della performance delle gomme, ottenendo la sua migliore prestazione in 1’18″651 con gomma C3.

Oggi abbiamo potuto fare meno giri di quanto programmato anche se sono sicuro che recupereremo il lavoro non completato nei prossimi giorni. Le condizioni della pista oggi erano leggermente diverse rispetto al primo test quindi ci è voluto un po’ per adattarsi”, ha dichiarato Leclerc.

Vettel invece, nel corso della sessione pomeridiana,ha testato la monoposto in differenti configurazioni, simulando inoltre diverse parti di gara compresi alcuni long run. Il tedesco ha realizzato il suo miglior giro in 1’17″925 con la mescola C3.

Abbiamo avuto un pomeriggio impegnativo, ma è stato positivo recuperare alcuni dei giri persi questa mattina. Stiamo ancora cercando di capire la vettura, provando alcuni set-up diversi. Questo pomeriggio abbiamo anche avuto un primo assaggio del compound supersoft, giusto per avere qualche informazione in più. Ci aspettano tre giornate di lavoro molto importanti”, il pensiero di Vettel.

Domani ad iniziare la giornata con la Rossa sarà Sebastian Vettel, che dopo la pausa pranzo cederà il volante della SF90 a Charles Leclerc.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati