Si è spento Dino Tagliazucchi, l’autista personale di Enzo Ferrari

Insieme al Drake ha condiviso gioie e dolori

Si è spento Dino Tagliazucchi, l’autista personale di Enzo Ferrari

Il mondo Ferrari è in lutto. Questa mattina si è spento all’età di 73 anni per un male incurabile Dino Tagliazucchi, amico e fidato autista di Enzo Ferrari. Accompagnatore del Drake per quasi un ventennio, Tagliazucchi ne ha conosciuto pregi e difetti.

Per Tagliazucchi il fondatore del Cavallino era come un padre. Insieme hanno condiviso pagine importanti nella storia della Rossa (“Ho trascorso anni indimenticabili in Ferrari. Le mie giornate con l’Ingegnere le conservo nel mio cuore” amava ricordare ), ma alle gioie – come capita nella vita – hanno fatto da contraltare i dolori.

Tra le pagine nere, come ricordò qualche anno fa proprio Tagliazucchi, figurava la morte di Gilles Villeneuve avvenuta l’8 maggio 1982 a Zolder: “L’immagine più brutta? Quando passai la cornetta del telefono a Ferrari e dall’altra parte mi avevano appena detto che Gilles se ne era andato. Pianse disperato. È stato il pilota a cui ha voluto più bene”.

Scompare un pezzo di storia – il messaggio di cordoglio del Ferrari Club Varese – . Dino Tagliazucchi, autista e uomo di fiducia di Ferrari dal 1969. RIP”. A nome della redazione di Motorionline le più sincere e sentite condoglianze alla famiglia Tagliazucchi.

Piero Ladisa

Segui @PieroLadisa

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati