Renault al lavoro anche durante la notte di giovedì

Renault al lavoro anche durante la notte di giovedì

La Renault ha usato la prima delle quattro eccezioni per il “coprifuoco” nella notte di giovedì a Monza per montare in tempo per le prove libere di ieri gli ultimi aggiornamenti per questa gara. Ai team è permesso lavorare fino a tardi solo in quattro occasioni all’anno.

Gli aggiornamenti per Monza sono arrivati in pista solo giovedì, quindi il team ha scelto di lavorare durante la notte per approntare le vetture per le libere del venerdì.

Bruno Senna, alla sua seconda gara al posto di Nick Heidfeld, è stato multato di 8800 Euro per aver superato due volte il limite di velocità in corsia box.

Renault al lavoro anche durante la notte di giovedì
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

2 commenti
  1. Ivan91

    10 settembre 2011 at 14:01

    Doveva portare soldi non farglieli pagare !!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati