Red Bull rinnova con la Siemens fino al 2018

Siemens lavora con la Jaguar dal 2004, prima che Mateschitz acquistandola la trasformasse nella Red Bull

Red Bull rinnova con la Siemens fino al 2018

Per certi versi questo annuncio, nonostante i dubbi e le voci fuori dal coro, potrebbe essere la conferma che la Red Bull Racing sarà regolarmente in pista prossimo anno. Il team di Milton Keynes ha rinnovato per altre tre stagioni la sua collaborazione con la Siemens che resterà quindi con la Red Bull fino al 2018.

La scuderia anglo-austriaca ha avviato la sua partnership tecnica col colosso tedesco a termine della stagione 2004 prima che Mateschitz acquistasse la Jaguar: “La Siemens è stata davvero importante per la Red Bull soprattutto per lo sviluppo del nostro ufficio tecnico che utilizza software necessari per gestire al meglio i flussi di progettazione che anno dopo anno si trasformano in una sfida sempre più grossa – ha commentato il Team Principal del team di Milton Keynes, Chris Horner – A tal proposito il software PLM ci ha permesso di ottenere ottimi risultati nel modo più efficace ed innovativo possibile. Questo è solo l’ennesimo esempio di come la Red Bull sia alla continua ricerca di partner tecnici leader nel loro campo che possano aiutarci a migliorare le nostre operazioni”.

Eleonora Ottonello

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati