Räikkönen: “Sarebbe bello vincere ancora a Spa”

Il pilota Lotus alla caccia del quinto successo che gli è sfuggito nel 2012

Räikkönen: “Sarebbe bello vincere ancora a Spa”

Il re delle Ardenne Kimi Räikkönen si appresta ad affrontare il suo weekend preferito del calendario. Contando sulla confidenza con il circuito e su una E21 di buon livello, in Belgio il finnico tenterà di dare l’ennesimo assalto alla prima posizione con l’obiettivo oltre che di aumentare il suo palmarès, di recuperare punti in classifica su Vettel.

“Spa è diventata la mia pista preferita sin da che ci ho messo piede per la prima volta nel 2000 quando correvo in Formula Renault. E’ fantastica e si provano sensazioni uniche. Qui ho spesso ottenuto buoni risultati e sebbene nel 2012 non sia riuscito a confermarmi, credo che in questa occasione si potrà invece puntare alla vittoria. Sarebbe bello ottenere il quinto successo! – ha dichiarato – Come tracciato è piuttosto difficile e malgrado sia ampio da permettere i sorpassi è cruciale fare una buona qualifica, finora il nostro punto debole, e partire davanti. Per fare un buon giro poi la monoposto deve avere un ottimo assetto e rispondere bene aerodinamicamente per approcciare le tante curve veloci. Da tenere in considerazione anche le gomme. Dopo Budapest ci abbiamo lavorato su, quindi penso dovrebbe essere meno complicato per noi rispetto all’ultima gara”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

10 commenti
  1. Mattia.

    16 Agosto 2013 at 19:18

    Che bello sarebbe rivederti ancora trionfare lì!

    Go Kimi, Go! 😀

  2. Franz Iacobelli

    16 Agosto 2013 at 21:43

    Kimi è il vero Re di Spa e spero che torni a vincerci!
    Peccato che non ci abbiano corso nel 2003 e nel3 2006, chi lo sa magari erano altre due vittorie per lui (e nel 2003 ci rimediava pure il titolo).
    La mancata vittoria del 2008 mi brucia ancora devo dirlo, aveva fatto tutto bene, poi come al solito la Ferrari sbagliò la strategia e Hamilton lo riprese, ma se solo non avesse fatto quell’ultimo errore avrebbe ereditato lui la vittoria, alla faccia di Massa

  3. Franz Iacobelli

    16 Agosto 2013 at 21:45

    E intanto finora per Kimi 4 vittorie a Spa, per Vettel 1 sola quando aveva un’auto imprendibile e per Alonso 0.

    • whitefox

      17 Agosto 2013 at 09:57

      Troppo comodo tirare fuori i numeri solo quando fa comodo….tipo….
      Vettel 3 mondiali..Alonso 2..Raikkonen 1

      e adesso tutti contro di me che mi sono permesso di toccarvi il mito Raikkonen.

      • Davide Alex

        17 Agosto 2013 at 12:30

        A parte il 2007 e il 2008 Raikkonen raramente ha avuto tra le mani una macchina competitiva che gli permettesse di competere per il mondiale, mentre Alonso ha avuto tra le mani la Renault al suo apice e Vettel la Red Bull, veloce ed affidabile.

      • whitefox

        17 Agosto 2013 at 17:23

        Come volevasi dimostrare…

        il mio commento era per far notare che se si prendono solo i numeri che fanno comodo anche uno come Damon Hill sembra un fenomeno…ma qui si non si può toccare l’idolo di turno.

      • Davide Alex

        19 Agosto 2013 at 13:26

        Sul fatto che spesso si prendono i numeri che fanno comodo ti do pienamente ragione, tuttavia mi permetto di dissentire su Hill: non era un fenomeno, ma era un comunque un ottimo pilota, specialmente se consideri quando ha iniziato a correre (cosa che lo ha gravemente penalizzato nella sua carriera). Detto questo non dobbiamo dimenticarci che l’inglese è apparso come una macchietta anche perché era adombrato dal più forte pilota di F1 di tutti i tempi insieme a Senna, vale a dire Schumacher.

  4. brukkus

    19 Agosto 2013 at 16:21

    …..vincerai…..vedrai che sarà così…..VINCERAI anche con la Lotus campione.

  5. Kaiser88

    19 Agosto 2013 at 21:14

    Spero anch’io che Kimi stravinca Spa e releghi al terzo posto in classifica il gufo della Ferrari. Però smettiamola di dare giudizi avventati tipo “re di Spa” ecc.: quello era solo Michael Schumacher, punto e basta. Dal 1991 al 2012.

    • oreste albertini

      20 Agosto 2013 at 13:11

      caro kaiser88 il vero re di spa chi e? no dimmelo tu perche magari io non lo ricordo e sbaglio a spa il vero re e KIMI punto e stop poi sulle qualita di michael nessuno discute era forte anche se uoi fenomeno , pero tre titoli li ha vinti praticamente da solo senza avversari non dimenticartelo caro , oggi attualmente ci sono per mio modesto parere due fuoriclasse uno e KIMI e l altro e HAMILTON , poi il resto solo piloti forti cvon gran macchine Vettel non e un fenomeno ma ha una macchina grandiosa ALONSO e un bambino vizziato a mio avviso e alla ferrari non serve a nulla poi ok questo e un mio modesto parere ………..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati