Pirelli in Formula 1 per altri 3 anni

La FIA e Pirelli hanno lavorato insieme per migliorare ulteriormente i livelli di sicurezza

Pirelli in Formula 1 per altri 3 anni

Dando seguito alla decisione del World Motor Sport Council che ha confermato Pirelli come fornitore unico di pneumatici per il Campionato Mondiale FIA di Formula Uno, Pirelli e FIA hanno rinnovato il relativo contratto. La durata dell’accordo è di tre anni, a partire dalla stagione 2014.

La Federazione e Pirelli, in collaborazione con i team, hanno lavorato insieme per migliorare ulteriormente i livelli di sicurezza e performance del Campionato F1. A tale scopo sono stati introdotti importanti cambiamenti al Regolamento Sportivo FIA in materia di test degli pneumatici, che permetteranno all’azienda italiana di proseguire il proprio impegno di fornitore esclusivo di pneumatici in modo proficuo nell’interesse di tutti gli attori della F1.

Le nuove norme, obbligatorie già dalla stagione 2014, prevedono in sintesi:

1) che uno dei 12 giorni di prove collettive “pre-season” dei team, disciplinati dal Regolamento Sportivo 2014, sarà dedicato esclusivamente agli pneumatici da bagnato.

2) che ciascun team dedichi esclusivamente ai test gomme una delle otto giornate di prove “in season” già previste dal Regolamento Sportivo 2014; ciò significa che in ognuna delle otto giornate di test, almeno un team, sino ad un massimo di due, si concentrerà sui test gomme insieme con i tecnici Pirelli.

Pirelli continuerà a determinare le specifiche degli pneumatici e a gestire tutti gli aspetti del loro sviluppo, in stretta collaborazione con FIA e con le squadre, ed entro i parametri stabiliti dal Regolamento Sportivo e Tecnico Formula Uno FIA.

Inoltre, Pirelli e la Federazione hanno concordato di discutere le modalità per una partnership in materia di sicurezza stradale nell’ambito del programma “FIA Action for Road Safety”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti
  1. David-Mexicano

    16 gennaio 2014 at 12:36

    3 anni?…che amarezza.!

  2. Iceman

    16 gennaio 2014 at 13:33

    qualunque fornintore verrebbe, Ecclestone gli chiederebbe di fare gomme chewing-gum, perciò è indifferente. se tornassero alle Pirelli 2011 è già una cosa buona

    • reaper

      16 gennaio 2014 at 13:51

      “qualunque fornintore verrebbe” i congiuntivi sono optional

  3. Dany_M

    16 gennaio 2014 at 14:14

    Evvai altri 3 anni di gomme che si sbriciolano dopo 2 giri!
    MA BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  4. eiskalt

    16 gennaio 2014 at 16:41

    ho letto che eclestone si e dimmesso e vera la notizia… ??

  5. Raphael

    17 gennaio 2014 at 16:29

    “…. per migliorare «ulteriormente» i livelli di sicurezza”

    No comment.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Gran Premi

Il GP di Singapore secondo Brembo

Dal 16 al 18 settembre il Marina Bay Street Circuit ospita il 15° appuntamento del Mondiale 2016 di F1
Teatro nel 2008 del primo GP di Formula 1 in notturna, il Marina Bay Street Circuit è rimasto fedele all’ambientazione