Nessuno sviluppo per la power unit Red Bull fino al GP Russia

Renault non utilizzerà alcun gettone dello sviluppo fino all'appuntamento di Sochi

Nessuno sviluppo per la power unit Red Bull fino al GP Russia

Christian Horner ha confermato che la Renault non utilizzerà tokens dello sviluppo almeno fino al Gran Premio di Russia, che si terrà nel mese di ottobre. Anche se i motori francesi hanno inevitabilmente compromesso la stagione del team di Milton Keynes, in casa Renault si preferisce attendere per mandare in pista una power unit affidabile con l’obiettivo di tornare competitivi e al livello degli avversari nel 2016.

“Non credo che ci sia niente di programmato prima di Sochi. Il Gran Premio di Russia rappresenterà il momento in cui potremmo disporre di un motore evo ma fino a quel momento continueremo con quello attuale – ha commentato Horner – Purtroppo Ricciardo, ha perso il suo quarto motore e ora ha a disposizione solamente il quinto che abbiamo usato in Austria per la prima volta. Speriamo di non doverne usare uno extra prima della gara di Sochi”, ha concluso.

Eleonora Ottonello

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. reaper

    27 Luglio 2015 at 22:00

    e ti credo, loro lo sviluppano con la scusa dell’affidabilità, perché dovrebbero usare i gettoni?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati