McLaren: “Possibile un pit-stop in due secondi”

La McLaren punta a effettuare soste di 2''5 entro la fine della stagione

Dopo i disastrosi cambi gomme della prima parte della stagione la scuderia di Woking ha allenato gli addetti ai pneumatici, facendo loro ripetere il montaggio non meno di 800 volte
McLaren: “Possibile un pit-stop in due secondi”

La McLaren è stata posta sotto accusa in questa stagione per il suoi errori nel cambio gomme ma per il direttore sportivo Sam Michael l’obiettivo realistico è di effettuare una sosta in soli due secondi.

Il pitstop è un momento cruciale della gara e il tempo guadagnato grazie al lavoro dei meccanici ha fatto la differenza nelle gare fin qui disputate: per il tecnico della scuderia inglese sarà possibile presto effettuare fermate rapidissime, inimmaginabili. Michael, australiano ex direttore tecnico della Williams l’anno scorso e quest’anno ds della McLaren, è stato il bersaglio delle critiche per le scadenti prestazioni degli addetti ai pneumatici: la squadra di Woking è stata vittima di una serie di disavventure, tra bulloni mal fissati e incertezze estremamente costose in termini di secondi persi.

Ma la rivista tedesca Auto Motor rapporti und Sport ha spiegato che la McLaren ha allenato i meccanici nel pitstop facendo ripetere l’operazione per non meno di 800 volte: “Il risultato è stato che abbiamo effettuato chiaramente il più veloce cambio gomme a Silverstone”, ha commentato Michael. In effetti Lewis Hamilton e Jenson Button sono rimasti in pitlane per soli 99”401 durante la loro gara di casa, rispetto ai 100”805 per la Ferrari e 101”181 secondi per la Red Bull. La casa inglese ha guadagnato 1”4 complessivamente sulle Rosse e quasi 1”8 sulle Lattine. “Il nostro obiettivo è un tempo medio di fermata ai box di 2,5 secondi che otterremo alla fine dell’anno”, ha insistito il direttore sportivo. “E poi, per il 2013, penso che una sosta di due secondi non sia irrealistica”, ha aggiunto.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

7 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Perez, Red Bull o anno sabbatico nel 2021

"Se non c'è un buon progetto che mantiene la mia motivazione a dare il 100%, preferirei non accettarlo", ha ammesso Checo
Red Bull o anno sabbatico nel 2021. Non ci sono altre alternative per Sergio Perez che al momento, dopo l’annuncio
Ferrari

F1 | Tapiro d’oro per Charles Leclerc

Il monegasco l'ha ricevuto il noto premio di Striscia la notizia per l'errore commesso in Turchia alla penultima curva
Tapiro d’oro per Charles Leclerc. Anche il monegasco è rientrato così tra le vittime eccellenti della trasmissione satirica Striscia la