Mateschitz: “Il motore Red Bull l’unica alternativa al Renault”

Il patron della Red Bull si aspetta di poter attaccare la Mercedes dalla terza gara

Mateschitz: “Il motore Red Bull l’unica alternativa al Renault”

L’unica lacuna della Red Bull in questo inizio di stagione 2014 di Formula 1 è un motore “a regola d’arte”. E’ questo il parere del patron dell’azienda di drink energetici, Dietrich Mateschitz, il quale ha dichiarato all’agenzia APA che l’unica alternativa per la Red Bull al motore Renault sarebbe un’unità realizzata in proprio.

A chi gli ha chiesto se tutti gli attuali problemi della Red Bull sono dovuti alla power unit Renault, Mateschitz ha risposto: “Sì. Penso che la nostra vettura sia di nuovo lo stato dell’arte ma per dimostrarlo necessita anche di una power unit perfetta in termini di hardware e software” ha ribadito.

Anche durante il dominio, il rapporto tra Red Bull e Renault è stato spesso burrascoso: “Probabilmente l’unica alternativa per noi sarebbe la realizzazione di un motore in proprio” ha aggiunto Mateschitz, dicendosi comunque ottimista sul recupero della Renault sulla Mercedes: “Sono ottimista riguardo i tempi ristretti di questo processo in modo da attaccare la Renault dalla terza gara” ha dichiarato il 69enne in vista della seconda gara della stagione, in Malesia.

“Non c’è motivo per non pensare di vincere il titolo, è ancora il nostro obiettivo” ha aggiunto. Secondo Mateschitz, Sebastian Vettel riuscirà a superare questo periodo difficile: “Per quattro anni e mezzo dei suoi cinque anni con noi, Sebastian ha avuto una vettura con cui ha potuto vincere. Ha un carattere più che forte, prefessionale e leale per superare questa fase con il team”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

17 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati