Mario Andretti inaugura il Circuit of The Americas

In pista anche Jerome d'Ambrosio

Mario Andretti inaugura il Circuit of The Americas

Il nuovo Circuit of The Americas, il tracciato che quest’anno ospiterà il GP USA di F1 ad Austin, ha iniziato domenica il suo conto alla rovescia in vista dell’evento, quando il campione del mondo del 1978, Mario Andretti, ha ufficialmente inaugurato l’impianto che sorge in Texas, con la cerimonia del “primo giro” che visto la presenza di diversi piloti, rappresentati delle autorità locali e VIP.

L’evento si è svolto in collaborazione con la Pirelli e la Lotus. Andretti è sceso in pista al volante della Lotus del ’79.

“La pista era molto scivolosa, come era facile aspettarsi” ha dichiarato Andretti a Reuters. “Fuori traiettoria è molto scivolosa. Ma è normale per un nuovo circuito. In generale la mia impressione è che la pista è assolutamente fantastica”.

Il pilota di riserva della Lotus, Jerome d’Ambrosio, ha avuto l’onore di guidare per primo uno F1 moderna sul nuovo tracciato: “Il layout è davvero divertente con buone opportunità di sorpasso, con alcune S veloci che danno molta soddisfazione e cambi di direzione ad alta velocità simili alle Becketts di Silverstone” ha spiegato d’Ambrosio. “La prima curva è molto speciale e sarà interessante vedere i piloti in lotta in gara. Il tracciato è ottimo anche per i fans perché le tribune sono posizionate ottimamente per assistere all’azione in pista”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

11 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati