Lotus: Problemi di servosterzo per Kimi Raikkonen a Melbourne

Il finlandese è convinto che la soluzione al problema non sarà immediata

Kimi Raikkonen teme che potrà richiedere del tempo alla Lotus fornire una soluzione totale per i suoi problemi allo sterzo, dopo che altri problemi con esso lo hanno ostacolato nella sua giornata di apertura al Gran Premio d’Australia.

Il pilota della Lotus ha completato solo otto giri, nelle libere, con la squadra che ha fatto modifiche al servosterzo, perché il finlandese non era soddisfatto del comportamento del sistema.

Resta inteso che Raikkonen sta cercando di ottenere una maggiore precisione dal volante, e le soluzioni implementate dal team finora non hanno avuto successo.

Anche se si spera che un ulteriore aggiornamento previsto per il Gran Premio della Malesia possa migliorare la situazione, Raikkonen pensa che una soluzione che possa renderlo felice su tutti i tipi di pista non potrà essere trovata al momento.

“E’ quello che è, e cercherò di fare il meglio con esso”, ha detto quando gli viene chiesto da AUTOSPORT sulla situazione dello sterzo.

“SU alcuni circuiti lavorerà bene, ma in alcune determinate condizioni e alcune piste potrebbe darci un piccolo problema, ma spero che prima della prossima gara avremo una nuova soluzione e potremo essere a posto.”

“Di sicuro ci vorrà un po’ di tempo per averlo esattamente come voglio.”

Raikkonen pensa di essere in buona forma questo weekend in Australia: “Abbiamo molte cose, che purtroppo, nei test non abbiamo avuto tempo di provare”, ha detto.

“Dobbiamo provarle tutte ad un certo punto ed il momento migliore per provare è il Venerdì.”

“Ho fatto un giro questa mattina senza traffico e quasi un giro nel pomeriggio quindi non so dove siamo al momento,” ha detto. “Domani dovrebbe andare un po’ meglio e dopo le qualifiche speriamo di essere felici.”

Romain Grosjean: “Abbiamo aspettato il momento giusto per uscire con le gomme slick, ci aspettiamo che sarà asciutto per il resto del weekend, non c’è alcun motivo quindi di prendere rischi inutili. L’E20 sta funzionando molto bene e sono soddisfatto del bilanciamento della vettura. Ho imparato la pista questo pomeriggio e ho mi sono concentrato sul miglioramento dei miei tempi sul giro. Abbiamo dovuto avere pazienza, ma siamo riusciti a completare alcuni giri decenti verso la fine e questi sono preziosi. E ‘una pista fantastica e lo scenario è incredibile. Mi sento tranquillo e fiducioso in macchina e sono davvero impaziente di iniziare la qualifica. ”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

14 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati