Lotus costruirà una galleria del vento in Inghilterra

Lotus costruirà una galleria del vento in Inghilterra

Lotus ha annunciato che presto inizierà la costruzione di una galleria del vento presso la sua sede inglese di Hingham. L’annuncio, giunto direttamente dal boss Tony Fernandes, modifica totalmente i precedenti piani della scuderia che aveva intenzione di costruire una struttura ex novo in Malesia.

Lotus ha anche affermato che sono iniziati i lavori per ampliare la fabbrica nel Regno Unito che sembra destinata ad accogliere anche il suo nuovo team GP2 Air Asia.

Il direttore tecnico Mike Gascoyne ha commentato così l’annuncio: “L’annuncio di oggi ci da la possibilità di gettare le basi per un progetto a lungo termine”.

Roberto Ferrari

Lotus costruirà una galleria del vento in Inghilterra
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

16 commenti
  1. Marchino

    25 ottobre 2010 at 14:17

    Mi auguro veramente di poter vedere l’anno prossimo una Lotus in grado di battagliare ai livelli di Force India, Toro rosso e Sauber..rispetto a Virgin e HRT sono convinto sia l’unica scuderia in grado di fare questo passo..

  2. Daniele

    25 ottobre 2010 at 14:48

    Ci riusciranno sicuramente.
    Lo spirito (e gli investimenti) sono quelli giusti, servirà solo del tempo.

  3. leonardo

    25 ottobre 2010 at 15:27

    lentamente torneranno ad essere un ottimo team..speriamo di vederli presto a competere con la Ferrari,sono sempre stati i due team con più tifosi a prescindere dai piloti che ci gareggiavano,sarebbe bello rivedere anche la Lotus in lotta per il Mondiale

  4. Faffo78

    25 ottobre 2010 at 16:37

    Mitica Lotus… intanto si sono anche aggiudicati motori Renault e cambio della RBR (pagando la penale con la Ford)… ora ci mettiamo Sviluppo tecnico spostato dall’Asia all’Inghilterra con costruzione galleria del vento. Mi sa che farà il salto di qualità 😉

  5. Mik

    25 ottobre 2010 at 17:17

    L’anno prossimo la Lotus arriverà sesta nel mondiale costruttori! Bene bene bene…

  6. Federico Barone

    25 ottobre 2010 at 17:45

    Molto bene!

  7. Strige

    25 ottobre 2010 at 21:03

    cmq aggiungerei pure l’hrt, dicono che dall’anno prossimo avrà il retrotreno della williams. Anche lei dovrebbe fare un piccolo passo in avanti.

  8. Carlo

    26 ottobre 2010 at 09:42

    Quoto Faffo.
    Si stanno muovendo bella giusta direzione

  9. Luca

    26 ottobre 2010 at 11:37

    Ma della battaglia legale con la Proton non ne parla nessuno??

  10. Daniele

    26 ottobre 2010 at 14:07

    Sembra ci sia una sorta di silenzio stampa a riguardo..

  11. Luca

    26 ottobre 2010 at 14:57

    Cavoli! io sono preoccupato,anche perché se tutto dovesse andare bene temo in uno “svenamento” del budget…

  12. lelu79

    26 ottobre 2010 at 15:42

    speriamo riescano a combinare qualcosa di decente nei prossimi anni…sia per loro, sia per il povero Iarno che vedrei con molta felicità su una macchina almeno in grado di arrivare al termine della gara!

  13. Daniele

    26 ottobre 2010 at 16:08

    Bah guarda spero che la storia della proton vada a farsi friggere come è stato anche con la storia di aerolab.
    Del resto l’anno prossimo avremo in F1 TEAM Lotus (col nome storico..) motorizzata renault, ed in GP2 e GP3 Lotus Art, speriamo esca fuori qualcosa di buono!

  14. AlexMah

    26 ottobre 2010 at 16:14

    secondo me anche l’hrt se prenderà de la rosa.. farà davvero ottimi miglioramenti.. poi l’idea di prendersi il retrotreno della williams è geniale xD

  15. Luca

    26 ottobre 2010 at 16:20

    @Daniele

    Sperimao che sia come dici tu…mi irrita il fatto che non ne parli nessuno, anche se fosse vero che è un finto problema, si potrebbe dire a quando è fissata l’udienza…almeno per sapere quando si avrà qiualche benedetta notizia.
    Sarò anche esagerato am da 16 anni aspettavo il ritorno della Lotus e ora potrebbe nuovamente scomparire dopo un solo anno!!!

  16. Daniele

    27 ottobre 2010 at 14:02

    Ma come fa a sparire se hanno già il kers per l’anno prossimo?
    E tutti gli investimenti che stanno facendo per trasferire le tecnologie dalla F1 alla gamma stradale? Cambio 7 marce renault, kers, etc sono stati declinati sui progetti delle vetture stradali in prossima uscita entro il 2015.
    Siamo fiduciosi.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati