I rivali della Red Bull in F1 copiano l’assetto picchiato

I rivali della Red Bull in F1 copiano l’assetto picchiato

Dopo essere rimasto a secco di vittorie per tutto il mese di luglio, Sebastian Vettel ha dato un’occhiata curiosa alle vetture parcheggiate in parco chiuso all’Hungaroring.

“Ho potuto vedere alcune cose molto familiari sulle altre vetture” ha rivelato il pilota tedesco a Der Spiegel.

Gli scarichi e i diffusori soffiati sono stati probabilmente la soluzione di Adrian Newey più copiata dagli altri team in questo 2011, ma secondo il giornalista Ralf Bach anche il cosiddetto “assetto picchiato” della RB7 è stato emulato dagli altri team.

L’inclinazione accentuata della vettura sull’anteriore è uno dei motivi per cui la Red Bull ha generato più carico aerodinamico, un qualcosa precedentemente attribuito alle ali anteriori flessibili.

Der Spiegel sostiene che la Force India e la Ferrari sono gli ultimi team ad aver adottato l’assetto picchiato con il posteriore più alto e l’anteriore più basso di conseguenza.

“Potete vedere chiaramente che la Red Bull è molto più alta al posteriore” ha dichiarato una fonte anonima interna alla FIA.

Ross Brawn della Mercedes, comunque, dubita che limitarsi a copiare la Red Bull possa risolvere tutti i problemi dei vari team: “La copia non è mai buona come l’originale”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

23 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati