Hill: “Ridicolo mettere in dubbio il talento di Vettel”

Per l'inglese il tre volte campione del mondo sarà ancora il favorito

Hill: “Ridicolo mettere in dubbio il talento di Vettel”

Secondo Damon Hill è “ridicolo” mettere in dubbio il talento di un tre volte campione del mondo come Sebastian Vettel. Il campione del mondo di F1 1996 è uno degli opinionisti di Sky per il Regno Unito.

“Trovo un pò ridicola l’idea che Vettel non sia già tra i più grandi” ha dichiarato Hill a Speed Week. “Dei suoi primi 100 Gran Premi, ne ha vinti 26, più di uno su quattro. Deve dimostrare qualcos’altro? Forse è un pò a causa della sua età. Ma se pensiamo ai record che ha già infranto, vale la pena chiedersi quali record avrà fra 10 anni? Di sicuro Vettel gode di un ottimo ambiente alla Red Bull e ha Adrian Newey che è probabilmente il miglior progettista in F1. Ma i titoli del 2010 e 2012 non sono stati sicuramente una passeggiata. Posso immaginarlo a lottare per il titolo per altri tre o quattro anni. Non vedo ragioni per cui Sebastian non debba essere indicato come il favorito per il titolo per il 2013 e oltre”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

76 commenti
  1. A75X tifoso Williams

    A75X

    9 Marzo 2013 at 09:08

    Non male….. 🙂

    • mattia

      9 Marzo 2013 at 10:07

      Qualche esponente del club dei 4 imbecilli si sente chiamato in causa e ci fornisce altre perle di saggezza…
      Quante risate garantite anche quest’anno!!!
      😉

  2. mingo57

    9 Marzo 2013 at 13:26

    Nella Formula 1 moderna l’incidenza potenziale di un pilota per le vittorie in pista non arriva al 15%. Sino ad ora Vettel, grazie alle trovate/furbate di Newey non si è spremuto più di tanto. Lo vorrò vedere con un auto di livello inferiore per poterlo giudicare. Sulla Red bull di questi anni qualsiasi pilota avrebbe vinto (vedi Webber)

    • amico di frederick

      9 Marzo 2013 at 15:24

      beh non penso che Di Grassi o Piquet Junior avrebbero vinto sulla RB dai…..

  3. A75X tifoso Williams

    A75X

    9 Marzo 2013 at 14:36

    @ mingo57

    Ricorda bene…! Se segui questa disciplina non ti sarà passato inosservato, che vettel con una toro rosdo ha vinto un gp sotto l’acqua a monza, scusa se è poco…
    Io mi proccuperei piu di un pilota come massa che ancora non vince nulla in ferrari…
    Per quanto riguarda le furbate di newey, vorrei sentire quanti di voi lo criticano, se andasse in ferrari…
    Meditate….

    • Frenk

      9 Marzo 2013 at 15:00

      Se venisse in Ferrari avrebbe modo di dimostrare il suo valore,dato le vetture straordinarie che ci cantano ultimamente…
      Peró possiamo fare un cambio Massa Vettel,e vedere se il brasiliano é realmente una pippa…
      Vabbé,vediamo prima come vanno le vetture 2013.

  4. A75X tifoso Williams

    A75X

    9 Marzo 2013 at 15:50

    Buona idea… 😉
    Anche se ho qualche dubbio sulla bravura del brasiliano… onestamente mi piacerebbe vedere anche a me Vettel su una Mclaren o lotus… giustamente però come dici tu, qui si cazzeggia fino al semaforo verde, e poi vediamo queste nuove vetture cosa combinano, io spero nella mia Williams, ormai a secco da troppi anni… lo spero per Sir Frenk

    • Frenk

      9 Marzo 2013 at 16:50

      Ok,questa la condivido alla grande,per Frank Williams solo stima,e rivedere le sue vetture tra le migliori é una cosa che auspico da qualche anno ormai!

  5. A75X tifoso Williams

    A75X

    9 Marzo 2013 at 17:39

    …lo spero… quest’anno prevedo ancora digiuno, ma spero nella crescita progressiva… 😉

  6. anonima tifosa vettel

    9 Marzo 2013 at 17:53

    Io da sportiva seduta al divano guardo la F1 e mi ritrovo a giudicare un pilota,togliendo invidia,gelosia,ma usando esclusivamente una pulita e schietta coerenza su cosa mi baso? Sulla carriera? Sui risultati? Oppure su un insieme? Guardo la carriera e i risultati,i pro e i contro e tiro le mie conclusioni..(In un articolo leggo) Il nuovo astro nascente delle quattro ruote – alla disperata ricerca di protagonisti – si chiama Sebastian Vettel, pluricampione della F3 Euroserie e un passato prossimo di terzo pilota nella Bmw Sauber che pure continuerà a essere il suo futuro imminente. (vado avanti e trovo)E’ salito agli onori delle cronache firmando il miglior tempo nelle libere di Istanbul. A 19 anni – classe 1987 – e senza alcuna esperienza sul circuito turco. Di lui si parla per forza di cose nei venerdì e nei sabati di libere e qualifiche. Il tempo è dalla sua parte: ha classe, facilità di guida e pure un discreto sangue freddo.(passa un po’ di tempo e leggo,saltanto tantissime notizie e risultati da record)il 2008, ingaggiato dalla Toro Rosso, team satellite della Red Bull Vettel dimostra una pura velocita’e freddezza,che non passa inosservata agli occhi della scuderia Red Bull . La stagione inizia nel peggiore dei modi (4 ritiri nelle prime 5 gare), ottiene i primi punti stagionali a Monaco, si mette in mostra in Canada resistendo agli attacchi di Kovalainen e della sua Mclaren, ma l’apice della stagione avviene a Monza: nel tracciato Brianzolo, il giovane Vettel conquista la pole e vittoria, restando al comando per tutta la gara.(andando avanti) Stagione 2009 in un dominio imbarazzante della nuova Brawn GP,l’unico che riesce a contrastarli pur appena arrivato in Red Bull e’ Vettel che a fine stagione supera Barrichello pur avendo una vettura velocissima e si piazza Vice Campione.Stagione 2010 arriva il primo titolo 2011 il secondo 2012 arriva il terzo.OK la vettura ma…chi mette in dubbio le qualita di Vettel o e’ invidioso o di F1 non ci capisce nulla e questo vale per tutti piloti compreso 😉 Forza Vettel io non ho nessun dubbio tu non sei UN campione,ma IL CAMPIONE..

    • Max Bassanet

      9 Marzo 2013 at 20:58

      scusa cosa fai ? usi una pulita e schietta coerenza ? ti ritrovi a giudicare un pilota togliendo invidia e gelosia ?
      haahhahahahahaha questa è bella !!! a vedere i tuoi commenti farai l’opposto cara mia.

    • Federico Barone

      10 Marzo 2013 at 14:56

      Già il terzo termine che hai utilizzato non corrisponde alla realtà, quindi ho evitato di leggere il resto.

  7. luciano n

    9 Marzo 2013 at 21:13

    Mi permetto di dire di dire anch io la mia su vettel…..da tifoso ferrarista be ci ha fatto mangiare tre belle polpettine amare,e magari un po di acidita nei suoi confronti la posso anche capire.Ma scrivere che vince solo perche e alla red bull,mi fa pensare che stia aumentando a dismisura il consumo di maryuana.Io vettel l visto ai tempi toro rosso in ungheria e rimasi impressionato dalla sua precisione di guida,prendendo dei punti di riferimento vedevo molto bene metteva sempre le ruote nel solito punto aveva uno scarto di pochissimi cm sensa contare poi le staccate poi qulla toro rosso aveva un motore piu fiacco di me dopo che ho corso 3 km.Io invece credo che le vittorie red bull siano dovute anche a vettel proprio perche le macchine di newey sono estreme aereodinamicamente richiedono una grande precisione di guida,e non vorrei che proprio le dpti di vettel vengano ancora piu fuori dal 2014.Un altra cosa perche il suo compagno di squadra ne ha vinte neanche un quarto.

  8. Augu

    9 Marzo 2013 at 22:50

    Ricordo un Villeneuve pivello che costrinse Schumi ad una delle sue peggiori esibizioni antisportive e vinse poi meritatamente il suo titolo di campione…e quanti dicevano che per il futuro avrebbe sicuramente calcato le orme paterne….
    Detto questo e senza voler fare paragoni tra piloti che secondo me sono ridicoli, non capisco chi critica Vettel perché i suoi titoli li ha sicuramente meritati, unitamente alla Squadra di cui fa parte ( un bravo pilota senza una forte e determinata squadra alle spalle fa certamente poca strada) ma sinceramente non capisco perché non debba essere giustificata la curiosità di vedere come Vettel tira fuori le p.a.l.l.e. con una macchina non manifestamente più performante della concorrenza.
    Detto questo se Vettel quest’anno riuscisse a vincere con una macchina in linea o molto vicina alle prestazioni delle macchine concorrenti (come da sportivi tutti ci auguriamo) beh…credo che il nonno di Kerpen avrebbe molto da temere..glielo auguro ma nutro qualche legittimo dubbio fino a quel momento….

  9. A75X tifoso Williams

    A75X

    10 Marzo 2013 at 11:42

    @ luciano

    Quoto cio che hai scritto… pienamente, finalmente un tifoso ferrarista non accecato di rabbia e veleno contro tutto cio che non sia ferrari…

    • luciano n

      10 Marzo 2013 at 20:56

      grazie…e buon mondiale,spero che anche quest anno vedremo un bel campionato.Io sono impazzienre,con il mio amico tifossissimo red bull,abbiamo gia cominciato con gli sfotto e le scommesse,ma per noi la f1 oltre che una grande passione e anche l ocaasione di passare delle ore insieme,lo sport deve essere aggregazione mai odio.Di nuovo buon mondiale a tutti

  10. Maria

    10 Marzo 2013 at 22:44

    Damon ti voglio bene, ed ai tuoi tempi io tifavo per te! (non è una balla, tifavo veramente per lui!).
    E Schumacher avrebbe dovuto essere squalificato per quello che ti ha fatto nel 1994….

  11. Pennywise

    11 Marzo 2013 at 02:36

    Schumacher dice le stesse cose su Vettel.. sarà anche lui un campione di cartone ne deduco

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Hill: “A Schumacher non piaceva la pressione”

"Capita anche a Vettel. Senna? Non sarei stato in grado di batterlo", ha detto il campione del mondo 1996
Intervistato da Auto Motor und Sport, Damon Hill ha discusso di Michael Schumacher. L’ex driver della Williams, campione del mondo 1996