Haug: “Non male la strategia della Ferrari sul diffusore”

Haug: “Non male la strategia della Ferrari sul diffusore”

Norbert Haug ha elogiato la Ferrari per la velocità con cui il team di Maranello è riuscito ad integrare il diffusore dell’aria soffiata sulla sua vettura 2010. Mercedes, McLaren e Renault hanno avuto seri problemi ad implementare la configurazione del retrotreno in stile Red Bull nelle ultime gare.

Ma la Ferrari, ora il team piu’ vicino ai leader del mondiale in termini di prestazioni, ha introdotto la sua versione in diverse fasi, a partire dalla gara di Valencia a giugno.

Anche in Ungheria, nello scorso weekend, i gas di scarico venivano espulsi ancora sulla parte superiore del diffusore e la versione definitiva dello stesso, che dovrebbe portare vantaggi maggiori, verrà utilizzata solo a Spa, nella prossima gara.

“Forse la Ferrari non ha sbagliato nell’evitare di affrettare i tempi” ha dichiarato Haug ad Auto Motor und Sport.

Intanto Robert Kubica ha smentito che la Renault soffra ancora di perdita di potenza a causa dei tentativi di utilizzo del nuovo diffusore.

“I problemi sono stati risolti. Stiamo tornando alla nostra solita efficienza” ha aggiunto il polacco.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

15 commenti
  1. christian

    6 Agosto 2010 at 13:00

    e siamo i migliori rispetto ai tedeschi non cè paragone!!!!

  2. vincenzo

    6 Agosto 2010 at 13:02

    Haug l’unica persona seria al muretto ai tempi di Ron Dennis,lo vedevo sprecato e tante volte in viso gli si notava il disagio per le malefatte di Dennis,non perchè stia elogiando l’operato Ferrari ma da sempre l’ho reputata una persona seria e competente.

  3. Mattia

    6 Agosto 2010 at 13:54

    Hanno dimenticato di scrivere un pezzo della frase: “Non male la strategia della Ferrari sul diffusore provandolo nei test privati, facendo finta di girare uno spot”.
    Scherzo, naturalmente! Finalmente la Ferrari quest’anno viene elogiato per qualche accorgimento tecnico dopo aver perso molto tempo (e punti) con l’F-Duct.

  4. Daniele

    6 Agosto 2010 at 14:45

    Haug è sicuramente una persona seria e competente, per quanto riguarda Renault, a me non pare abbia problemi di competitività, tuttaltro.

  5. cosimo

    6 Agosto 2010 at 15:20

    sbaglio o haug ha perso parecchio peso?

  6. vincenzo

    6 Agosto 2010 at 15:32

    Fà una dieta dissociata….dal cibo 🙂

  7. Andrea

    6 Agosto 2010 at 17:02

    Ma la cosa dello spot è vera, eccome!

  8. Leonardo

    6 Agosto 2010 at 18:52

    Non solo la Ferrari ha fatto il test-spot…informatevi prima…

  9. vincenzo

    6 Agosto 2010 at 19:09

    Ma quanto è durato lo spot ? sono riusciti in quel lasso di tempo a capirne oltre l’efficacia la tenuta ? visto che in mercedes hanno avuto problemi di tenuta dei materiali.

  10. vincenzo

    6 Agosto 2010 at 19:09

    E chi altri ?

  11. Federico Barone

    7 Agosto 2010 at 08:14

    Ragazzi, gli specchi sono scivolosi, non provateci nemmeno!

    Ma allora… Domenicali non commette solo errori…? 😉

  12. iorek

    8 Agosto 2010 at 18:19

    1) gli spot gli ha fatto anche mclaren
    2) girare a fiorano con gomme non da gara a 60 km/ora e con una macchina stradale davanti non rappresenta un gran test per un diffusore….
    A volte i ciabattai giornalisti del calcio parlano anche di auto…. che tristezza

  13. vincenzo

    9 Agosto 2010 at 13:28

    iorek . 1) gli spot gli ha fatto anche mclaren
    2) girare a fiorano con gomme non da gara a 60 km/ora e con una macchina stradale davanti non rappresenta un gran test per un diffusore….
    A volte i ciabattai giornalisti del calcio parlano anche di auto…. che tristezza

    Comunque alla stampa ed i giornalisti in genere non ho mai dato tanto cerdito e fiducia,preferisco pensare(se riesco) con la mia testa anche sbagliando.

  14. Daniele

    9 Agosto 2010 at 14:25

    Nel test per lo spot è stato fatto anche uno shakedown. Piuttosto inutile direi, dato che fiorano non mi sembra certo la pista adatta per testare l’f- duct e diffusori vari, sopratutto quando la macchina è portata da un pilota che non ci ha mai girato.
    Anche mercedes e red bull hanno girato spot e attività promozionali comunque, non solo la mc laren.

  15. btjunkie

    9 Agosto 2010 at 14:38

    Al posto di sparare a 0 sulle auto, non è meglio che si concentrino per l’anno prossimo sui motori ?

    ci sarà un nuovo motore l’anno prossimo, nuova opportunità per cominciare da 0, la mercedes potrebbe usare le sue conoscenze sul risparmio di carburante per mettere un motore potente con consumi ridotti.

    MUOVERSI !
    già adesso il motore mercedes è quello che consuma meno in assoluto e permette alle auto che lo montano di partire più leggere.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati