Haas in probabile collaborazione con Dallara

Il team USA potrebbe essere motorizzato Ferrari

Haas in probabile collaborazione con Dallara

Ad aiutare Gene Haas nella sua avventura in F1 potrebbe esserci un nome italiano.

Lo ha dichiarato lo stesso manager americano parlando ad Autosport. “La macchina non sarà di nostra produzione, per questo abbiamo contattato la Dallara che già si è detta pronta – le sue parole – D’altronde loro possiedono strutture complete, esperienza e una grandissima conoscenza delle corse. Sarebbe stato troppo per noi cercare di capire come costruire un telaio e poi in pochi mesi acquisire il personale necessario per la messa in opera. Vogliamo comunque imparare a produrre, non commissionare il lavoro e basta. Degli uomini seguiranno infatti tutto il processo perché il nostro obiettivo sarà diventare dei costruttori. La prima monoposto sarà un ensamble di tecnologia proveniente da vari partner, successivamente ci daremo da fare noi per tentare di battere gli europei nel proprio campo”.

Quindi sulla possibilità paventata di far slittare l’entrata nel Circus della scuderia dal 2015 al 2016 ha proseguito: “Una data è molto vicina, ma l’altra è troppo lontana con il rischio anche di una spesa di denaro ulteriore perché rimarremmo in stand by. Per una risposta definitiva dovremo comunque aspettare le prossime settimane”.

Infine un ultimo commento arriva sul motorista che si vocifera potrebbe essere o Ferrari, o Mercedes. “Dobbiamo ancora definire con chi collaboreremo a livello tecnico – ha affermato il team principal Gunther Steiner – Penso che lo sapremo fra un paio di mesi. Vogliamo prima assicurarci di fare la scelta giusta”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati