GP Germania, Webber in pole davanti ad Hamilton. Alonso quarto

GP Germania, Webber in pole davanti ad Hamilton. Alonso quarto

Mark Webber ha conquistato la pole position nelle qualifiche del GP Germania. L’australiano ha battuto al Nurburgring Lewis Hamilton (McLaren Mercedes) e l’altra Red Bull Racing di Sebastian Vettel. Quarta e quinta posizione per le Ferrari di Fernando Alonso e Felipe Massa.

Cronaca
Basse temperature anche per le qualifiche: 22 gradi per l’asfalto, 14 per l’aria, pista asciutta. In Q1 i top team hanno preservato le gomme morbide montando le medium. Felipe Massa ha ottenuto il miglior tempo in 1.31.826 davanti ad Adrian Sutil e Nick Heidfeld.

Eliminati Kamui Kobayashi (Sauber), 18mo, Heikki Kovalainen (Team Lotus), Timo Glock (Virgin), Karun Chandhok (Team Lotus), Jerome D’Ambrosio (Virgin) e i due piloti della HRT, Tonio Liuzzi e Daniel Ricciardo.

In Q2 tutti i piloti hanno montato da subito le gomme morbide. Lewis Hamilton si è portato in testa nella prima fase con 1.30.998 davanti a Vettel e Alonso. A giocarsi la pole anche Webber, Rosberg, Button, Massa, Sutil, Petrov e Schumacher. Eliminati Nick Heidfeld, 11mo, davanti a Paul di Resta (Force India), Pastor Maldonado (Williams), Rubens Barrichello (Williams), Sergio Perez (Sauber), Sebastien Buemi (Toro Rosso) e Jaime Alguersuari (Toro Rosso).

Al via della Q3 Alonso è stato il primo a scendere in pista. Tutti i piloti hanno montato gomme option. Lo spagnolo ha girato in 1.30.866, battuto poco dopo da Hamilton in 1.30.725. Webber pero’ ha fatto meglio con 1.30.251 mentre Vettel si è inserito in seconda posizione ad un decimo dall’australiano.

Dopo il primo run alle spalle delle due Red Bull la McLaren di Hamilton, le Ferrari di Alonso e Massa, Jenson Button, Petrov.

Alonso è stato il primo ad entrare in pista per il secondo run, seguito da Webber e Hamilton. In azione anche Schumacher, Rosberg e Sutil che hanno scelto di completare un solo run.

Hamilton ha fatto segnare il miglior parziale nel primo tratto (29″7) mentre Webber è stato il migliore nel tratto centrale scendendo a 1.30.079. Alonso si è portato in terza posizione ma Hamilton ha fatto meglio scavalcando Vettel. Il campione del mondo non è riuscito a migliorare ed è rimasto quindi terzo. Webber ha quindi conquistato la pole davanti all’inglese e al suo compagno di squadra. Ferrari in quarta e quinta posizione in griglia con Alonso e Massa. Nel finale Rosberg è salito in sesta posizione davanti all’altra McLaren di Jenson Button. Ottava posizione per Adrian Sutil con la Force India davanti alla Renault di Petrov e alla Mercedes di Michael Schumacher.

F1 GP Germania Tempi qualifiche e griglia di partenza

Pos  Pilota                Team                 Tempo       Distacco   
 1.  Mark Webber           Red Bull-Renault     1n30.079s
 2.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes     1n30.134s   + 0.055
 3.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault     1n30.216s   + 0.137
 4.  Fernando Alonso       Ferrari              1n30.442s   + 0.363
 5.  Felipe Massa          Ferrari              1n30.910s   + 0.831
 6.  Nico Rosberg          Mercedes             1n31.263s   + 1.184
 7.  Jenson Button         McLaren-Mercedes     1n31.288s   + 1.209
 8.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes 1n32.010s   + 1.931
 9.  Vitaly Petrov         Renault              1n32.187s   + 2.108
10.  Michael Schumacher    Mercedes             1n32.482s   + 2.403
11.  Nick Heidfeld         Renault              1m32.2152   + 1.217
12.  Paul di Resta         Force India-Mercedes 1m32.5602   + 1.562
13.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth    1m32.6352   + 1.637
14.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth    1m33.0432   + 2.045
15.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari       1m33.1762   + 2.178
16.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari   1m33.5462   + 2.548
17.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari   1m33.6982   + 2.700
18.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari       1m33.786s   + 1.960
19.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault        1m35.599s   + 3.773
20.  Timo Glock            Virgin-Cosworth      1m36.400s   + 4.574
21.  Karun Chandhok        Lotus-Renault        1m36.422s   + 4.596
22.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth      1m36.641s   + 4.815
23.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth         1m37.011s   + 5.185
24.  Daniel Ricciardo      HRT-Cosworth         1m37.036s   + 5.210

GP Germania, Webber in pole davanti ad Hamilton. Alonso quarto
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

140 commenti
  1. giacomo

    23 luglio 2011 at 15:57

    le red bull hanno scelto probabilmente un assetto molto carico in previsione pioggia;
    almeno a quanto sembra dalle velocità massime molto minori di ferrari e altri( circa 6 km/h); e questo non può essere dovuto solo al motore;

  2. Andrea Z.

    23 luglio 2011 at 16:09

    Vedremo il passo gara….Hamilton non vince di sicuro…

    • Paolo (Mclaren)

      23 luglio 2011 at 22:03

      anchio avrei detto che Panis su prost (o ligier) o fisichella su jordan ( fermandosi ai box con la macchina in fiamme) non avrebbero mai vinto una gara eppure

  3. Nicola

    23 luglio 2011 at 16:33

    Secondo me Ferrari ha settato le macchine in previsione di pioggia domani, almeno me lo auguro… Alonso lo ha dato da intendere nell’intervista con la donna-gommone.

  4. Lorenzo (tifoso Ferrari)

    23 luglio 2011 at 16:35

    La Ferrari sul passo gara è sempre andata meglio rispetto alla qualifica, speriamo bene..

  5. michele

    23 luglio 2011 at 16:43

    Con una red bull Hamilton avrebbe staccato:
    1.29.400, … almeno.
    Grazie e continua così!

    • salvatore

      23 luglio 2011 at 16:56

      O.O addirittura, sei un magooo, o un Genioooooooo hahahaha

      • michele

        23 luglio 2011 at 17:15

        Esatto… sono un mago, … ma con Hamilton e facile facile fare i maghi.

  6. Lorenzo

    23 luglio 2011 at 16:46

    Ragazzi..avete un po’ rotto, ma cosa cavolo vi iniettate RedBull prima di scrivere, sembra un incontro di galli, chi può attacca a destra ed a manca, capisco il tifo, ma questo non lo è, se avete discussioni in sospeso tra voi risolvetele fuori da qui, così “i normali” possono dire la propria tranquillamente, e magari leggere critiche e commenti sensati, e non vedere gare a chi è più esaltato…credo di parlare a nome dei più, grazie.

    • Paolo (Mclaren)

      23 luglio 2011 at 22:05

      Lorenzo sono con te al 100%

      • Faco

        24 luglio 2011 at 03:54

        Quoto pienamente… la pagina dei commenti sta diventando illeggibile.. 🙁

  7. Lorenzo

    23 luglio 2011 at 16:50

    Non credo ci sia troppo da dire, finche non si corre…comunque Webber è stato forte, Hamilton una furia, Vettel un po’ smontato e un po’ giu, Alonso mh, Massa mh…in parole poverissime l’ho vista così..

  8. visce5schumythebest

    23 luglio 2011 at 16:52

    ahahahaha… quanti commentiiiiiiiiiiiii…. mi fate solo ridere.
    Amos…lascia perdere….

    La gara è domani… già ke qualcuno dice ke Alonso ha già vinto…. mah!
    allora sta vincendo a tavolino?

  9. JDM

    23 luglio 2011 at 17:21

    Che giro ragazzi, tanto di cappello a Lewis, ha rifilato più di un secondo al compagno, davvero impressionante.
    Complimenti anche a Webber per la pole.

    • Federico Barone

      23 luglio 2011 at 17:27

      Questo mi sembra un commento sensato. Uno dei pochi che ho letto…

  10. Phoenycs

    23 luglio 2011 at 17:33

    Ragazzi per favore, lasciate perdere maxfunkel e salvatore. Piuttosto meglio parlare di sport che dare credito alle cretinate di questi elementi! 😉

    • salvatore

      23 luglio 2011 at 20:28

      scusa elencami un po’ le cretinate che avrei detto? se sei tanto saggio e ben informato…

  11. speed

    23 luglio 2011 at 17:38

    Bravo Lewis, fai onore a tutti gli africani!

    • Paolo (Mclaren)

      23 luglio 2011 at 22:10

      Speed sai che Hamilton è inglese?
      la famiglia materna è inglese, mentre le origini paterne sono sud americane, grenada per la precisione

  12. speed

    23 luglio 2011 at 17:39

    Bravo Lewis, fai onore a tutti gli italiani
    di colore

    • Lorenzo

      23 luglio 2011 at 20:25

      Sarò scemo ma non l’ho capita..

      • Mamadou

        24 luglio 2011 at 02:10

        se non lo capisci forse sei scemo,,

      • Lorenzo

        24 luglio 2011 at 11:47

        O forse sei scemo tu che l’hai scritta e rispondi così genio..

      • Lorenzo

        24 luglio 2011 at 11:54

        che hai scritto sopra intendevo, comunque lasciamo perdere…

  13. MikeCTF (tifoso Ferrari)

    23 luglio 2011 at 17:55

    Come volevasi dimostrare la Mclaren è tutt’altro che spacciata. Bene, tutta salute per la competizione!
    Si prospetta una gara molto interessante!

    • Paolo (Mclaren)

      23 luglio 2011 at 22:15

      penso che ora le differenze tra mclaren e ferrari ( e anche red bull)siano minime e solo che a secona del circuito, condizioni meteo ed altro uno va più veloce di altri e subito i giornalisti a fare titoli sensazionali tipo “Ferrari in Crisi” o ” Ferrari rinata ” o ” Mclaren dispersa” eccetera

  14. visce5schumythebest

    23 luglio 2011 at 20:20

    vedo ke mi avete dato come commenti negativi… ma nn vi sentite ridicoli ke attaccate con antisportività e offendere le persone? oppure addirittura leggo toni razzisti nei confronti di Hamilton? ma mi fate schifo…
    qui vedo un sito di Ultras calcistico ke dei appassionati di F1.
    vergognatevi.
    Stima solo a quelli ke sono educati e ke sono sportivi e realisti.

  15. Federico

    23 luglio 2011 at 20:45

    bla bla bla bla……..oggi mark ha fatto la differenza,speriamo che si ripeta domani.
    Forza Canguro!!!

  16. Frenk

    23 luglio 2011 at 20:49

    Ho visto le qualifiche senza audio,meglio così,senza commenti insulsi(bella la battuta sulla donna-gommone 🙂 ,cos’era,un Lomac,un Capelli,un Joker boat?).
    Complimenti a Lewis,gran bel giro,ci ha messo tanto del suo e ha staccato malamente il compagno,ma secondo me la sorpresa di domani saranno Vettel e Alonso.
    In ogni caso io considero il mondiale bello che chiuso,spero solo di vedere belle gare e non rivedere la Ferrari della prima metà di campionato.
    Buona gara a tutti!

    • Paolo (Mclaren)

      23 luglio 2011 at 22:20

      come senza audio … ti perdi la parte comica dello spettacolo, anche se oramai dovrebbero inventarsi qualcosa di nuovo per farci divertire partendo dal saluto iniziale … ” un corsiale saluto da …” oramali lo abbiamo capito magai per una volta almeno iniziasse con un ” affezionato saluto”

      • Frenk

        23 luglio 2011 at 23:03

        Ho portato la famiglia in un parco acquatico e sai com’è…troppo casino,comunque in un’altra circostanza ero ad un matrimonio,niente audio( troppo casino)ed è stato stupendo 🙂 !

  17. Toleman

    24 luglio 2011 at 09:10

    Ho letto commenti da tifosi di calcio…anche in questo sta cambiando la F1.

    Hamilton ha fatto un gran giro, perchè come ha dichiarato era molto leggero di benzina. Quindi se parte con lo stesso peso dello Q3 si dovrà fermare prima degli altri.

    Oppure la McLaren spera in una partenza asciutta e dopo i primi giri nella pioggia per cambiare gomme e rifornire Lewis.

    Ma avete visto come è uscito dalla Chicane in derapata (la Rai non ha mostrato l’immagine dall’alto) a significare che ci ha saltato sopra proprio perchè era molto leggero, e poi all’ultima curva leggera derapata.

    Ci ha messo veramente del suo!

    • Turez

      24 luglio 2011 at 10:36

      Hamilton ha fatto un ottimo giro prendendo rischi enormi..il giusto per far guadagnare 2 posizioni al via..Non ho capito il tuo commneto cmq,tutti sono scarichi di benzina in qualifica..in gara non esistono più i rifornimenti e quindi partono tutti con il pieno..i consumi poi in gara sono in base a come ti comporti in pista..ma di solito se non spingi sempre al max si conclude la gara molto tranquillamente.Non si può rifornire da 2 anni..che guardi in Tv? 😀 ..e cmq il problema in McLaren è proprio quando la macchina è carica di benzina,quando verso la fine del Gp è più scarica,la vettura regisce in maniera migliore.

    • Frenk

      24 luglio 2011 at 11:30

      @Toleman

      “Quindi se parte con lo stesso peso dello Q3 si dovrà fermare prima degli altri.”

      Ti ricordo che i rifornimenti no ci sono più 😉 .
      Prima di giudicare i commenti come da “tifosi del calcio” vedi di essere almeno aggiornato eh?

    • Frenk

      24 luglio 2011 at 11:33

      Toleman l’hai preso su wikipedia? 😉 😉 😉

  18. Toleman

    24 luglio 2011 at 11:37

    La mia era una provocazione.

    In questi post non si fa altro che insultare e discutere come dei bambini, tralasciando tutti gli aspetti tecnici e regolamentari dello sport più tecnologico e bello…

    Sono contento che qualcuno si sia accorto di quello che ho scritto, comunque gli insulti me li aspettavo visto che non si fa altro che insultare il prossimo.

    • Turez

      24 luglio 2011 at 11:43

      Non era un insulto il mio..era una precisazione.Il tuo intervento è molto strano..perchè hai fatto una gaffe incredibile..Questo fa capire che segui la F1 in partenza e alla fine del Gp..non è un insulto,ma è un dato di fatto,permettimi di dire :).Che Hamilton ha fato un ottimo giro,prendendo dei rischi..tanto di cappello! 😉

      • Toleman

        24 luglio 2011 at 11:47

        Ti ringrazio, non mi rivolgevo a te in merito agli insulti. Volevo solo riportare le discussioni su livelli tecnici. Ripeto la mia era solo una provocazione, seguo la F1 da 30 anni guardo tutte le gare dall’inizio alla fine, e le ho sempre guardate da sportivo e appassionato di motori e tecnica, sentire persone che si insultano in merito ai piloti proprio come si fa nel calcio è veramente disgustoso.

        La tifoseria di F1 è stata sempre diversa da quella di tutti gli altri sport e spero rimanga tale.

    • Frenk

      24 luglio 2011 at 13:31

      Ey,neanche il mio era un’insulto,bensì uno sfottò,non me ne avere a male… 🙂

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati