GP Germania, Prove Libere 3: Vettel davanti a Webber e Alonso

GP Germania, Prove Libere 3: Vettel davanti a Webber e Alonso

Sebastian Vettel è stato il più veloce nell’ultima sessione di prove libere del GP Germania. Al Nurburgring il tedesco della Red Bull ha strappato il miglior tempo negli ultimi istanti della sessione girando in 1.30.916 e scavalcando Mark Webber e Fernando Alonso, a lungo in testa con la Ferrari. Si preannunciano qualifiche entusiasmanti visti i distacchi ridotti tra i primi tre. Piu’ staccata la McLaren mentre Massa è solo sesto.

Cronaca
La terza sessione di prove libere del GP Germania è iniziata con una temperatura dell’aria di 19 gradi e la temperatura della pista di 12 gradi, cielo ancora nuvoloso. Jerome D’Ambrosio (Virgin) è stato il primo a far segnare un giro cronometrato in 1.46.020 dopo 13 minuti, battuto poco dopo da Kamui Kobayashi (Sauber), Nick Heidfeld (Renault) e Sergio Perez (Sauber).

Dopo i primi 20 minuti Chandhok (Team Lotus) è andato in testacoda ma è riuscito a proseguire. E’ toccato poi alle Mercedes di Nico Rosberg e Michael Schumacher portarsi al comando. Il tedesco ha girato in 1.34.872 ma è stato poi battuto dal compagno di squadra con 1.34.418. Rosberg ha poi risposto a sua volta con 1.34.240 mentre alle loro spalle si inseriva Sutil in terza posizione, battuto poco dopo da Di Resta.

A metà sessione Lewis Hamilton si è portato al comando con la McLaren girando in 1.33.694 subito battuto da Jenson Button con 1.33.646 mentre Kobayashi scavalcava le due Mercedes in terza posizione.

Sebastian Vettel al suo primo giro cronometrato si è inserito in quarta posizione con gomme medium mentre Perez si portava al comando con 1.33.531 con gomme morbide. Poco dopo Fernando Alonso con la Ferrari si è portato al comando della classifica con 1.33.302 con gomme medium mentre alle sue spalle si inseriva Mark Webber, staccato di due decimi con la Red Bull.

A 24 minuti dal termine Button si è portato in testa con 1.33.106 ma Alonso ha risposto con 1.33.099 mentre Vettel scavalcava Webber in terza posizione a 144 millesimi.

Rosberg con le gomme option ha girato in 1.31.911 mentre Webber faceva segnare il secondo tempo ad un secondo dal tedesco e davanti a Vettel. Il tedesco della Mercedes è poi sceso a 1.31.694 mentre Vettel scavalcava il suo compagno di squadra.

Con le gomme morbide Schumacher si è portato in terza posizione a 18 minuti dal termine ma poco dopo Sutil con gomme option si è inserito in seconda posizione seguito da Di Resta.

A 10 minuti dal termine Alonso con gomme morbide ha girato in 1.31.138 portandosi di nuovo al comando mentre Felipe Massa si inseriva in terza posizione.
Poco dopo Button ha fatto registrare il secondo tempo a mezzo secondo dallo spagnolo ma Hamilton ha fatto meglio portandosi a quattro decimi. Anche le Red Bull hanno montato gomme morbide negli ultimi minuti: Webber si è portato a soli 40 millesimi da Alonso mentre Vettel si è fermato a 3 decimi. L’australiano ha continuato a spingere e a 2 minuti dal termine si è portato in testa con 1.31.049 rifilando 89 millesimi ad Alonso, già fuori dalla vettura.

Negli ultimi istanti della sessione è stato pero’ Vettel a far segnare il miglior tempo in 1.30.916 staccando di 133 millesimi il suo compagno di squadra e di oltre 2 decimi Alonso.

Più staccato Hamilton a oltre sei decimi, seguito da vicino da Button. Sesto tempo per Rosberg che precede Massa, oggi staccato di 1″2 dalla vetta con l’altra Ferrari. Sutil è ottavo davanti a Schumacher e Maldonado. Sessione negativa per la Renault: Petrov è 11mo, Heidfeld 13mo.

Toro Rosso ancora in difficoltà con Sebastien Buemi 17mo davanti a Jaime Alguersuari 18mo. Bene Tonio Liuzzi, 21mo con la HRT.

F1 GP Germania Prove Libere 3 Tempi e Risultati

Pos  Pilota                Team                   Tempo              Giri
 1.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault       1m30.916s           15
 2.  Mark Webber           Red Bull-Renault       1m31.049s  + 0.133  16
 3.  Fernando Alonso       Ferrari                1m31.138s  + 0.222  12
 4.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes       1m31.578s  + 0.662  13
 5.  Jenson Button         McLaren-Mercedes       1m31.623s  + 0.707  14
 6.  Nico Rosberg          Mercedes               1m31.694s  + 0.778  19
 7.  Felipe Massa          Ferrari                1m32.144s  + 1.228  13
 8.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes   1m32.391s  + 1.475  20
 9.  Michael Schumacher    Mercedes               1m32.523s  + 1.607  16
10.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth      1m32.751s  + 1.835  18
11.  Vitaly Petrov         Renault                1m32.777s  + 1.861  18
12.  Paul di Resta         Force India-Mercedes   1m32.813s  + 1.897  21
13.  Nick Heidfeld         Renault                1m33.072s  + 2.156  18
14.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth      1m33.179s  + 2.263  17
15.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari         1m33.531s  + 2.615  20
16.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari         1m33.671s  + 2.755  20
17.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari     1m33.948s  + 3.032  21
18.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari     1m34.125s  + 3.209  19
19.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault          1m35.385s  + 4.469  13
20.  Timo Glock            Virgin-Cosworth        1m36.724s  + 5.808  21
21.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth           1m36.804s  + 5.888  23
22.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth        1m36.894s  + 5.978  23
23.  Karun Chandhok        Lotus-Renault          1m36.959s  + 6.043  18
24.  Daniel Ricciardo      HRT-Cosworth           1m37.554s  + 6.638  22

GP Germania, Prove Libere 3: Vettel davanti a Webber e Alonso
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

23 commenti
  1. IlFerrarista

    23 luglio 2011 at 12:18

    Fernando non ha fatto gli ultimi minuti, secondo me non voleva rivelare al completo il potenziale della vettura, come invece ha fatto Vettel, che secondo me un pò paura delle Ferrari ha, lo ha detto anche lui giustamente. 2 decimi secondo me non ci sono, magari sono ancora avanti le RB ma le qualifiche secondo me potrebbero riservarci qualche sorpresa. Massa è tornato nella sua solita mediocrità, Ricciardo ancora una delusione al 100%…sono tutti capaci di ottenere temponi con le RB si vede.

    • Samtrepid

      23 luglio 2011 at 12:33

      non si sa in che condizioni a girato massa, sono solo le libere, secondo me in qualifica può fare tranquillamente quarto anche lui..

      • Samtrepid

        23 luglio 2011 at 12:34

        *ha (ovviamente)

      • IlFerrarista

        23 luglio 2011 at 12:37

        Si ma Felipe è svogliato, poteva tentare un altro giro, non tanto per la posizione quanto per avvicinarsi un pò a Fernando. 1,2 secondi sono un’eternità.

  2. schummy

    23 luglio 2011 at 12:20

    Fernando lo vedo bene, per schumy la vedo dura in qualifica speriamo arrivi almeno tra i primi 6/7 mah !
    Vedremo.

    • Mattia

      23 luglio 2011 at 12:28

      Le Mercedes sono da 7°-8° posto. Mi sembra difficile che Schumacher si riesca a qualifica 6°.

      • schummy

        23 luglio 2011 at 12:30

        si hai ragione la mia era più una speranza che una convinzione

  3. adighi82

    23 luglio 2011 at 12:24

    secondo me vettel ha ancora qualcosa in piu x queste qualifiche sarebbe gia buono se alonso si infilasse tra le 2 redbull in 2° posizione per mettere pressione a vettel in gara e magari superarlo…poi se dovesse fare un giro perfetto come successe qualche gran premio fa magari chissa tutto può accadere sicuramente cmq la ferrari sta dimostrando che nn è un fuoco di paglia vedremo tra qualche ora

  4. francesco (tifoso alonso)

    23 luglio 2011 at 12:26

    si i bibitari hanno passato alonso perchè hanno fatto un tentativo in più dello spagnolo, in qualifica sarà al 100% tra i primi 3, in qualifica penso abbiamo tutti e tre le stesse possibilità, mentre in gara vedo alonso favorito

  5. Amos (Tifoso Sutil e Force India)

    23 luglio 2011 at 12:26

    Molto bene Molto bene.. Ferrari e Red Bull si daranno battaglia.. forse con la pioggia potrebbero rimescolarsi le carte con l’aggiunta di qualche pilota.. sono contentissimo della prestazione di Adrian e della Force India.. ottimo!

  6. Mattia

    23 luglio 2011 at 12:34

    In queste prove libere si sono confermate i risultati di ieri: Red Bull e Ferrari che lotteranno per le prime quattro posizioni e di dietro di loro le McLaren seguite dalle Mercedes; Renault e Force India lottano per le altre posizioni in top 10 seguite dalla Williams; più dietro ci sono Sauber e Toro Rosso. Per quanto riguarda gli ex-nuovi team, Kovalainen è nettamente il migliore con la sua Lotus seguito dalle Virgin e da Liuzzi e in fondo ci sono i “nuovi” Chandok e Ricciardo che stanno un po’ deludendo.
    In questo momento sta piovendo al Nurburgring e potrebbe piovere sia questo pomeriggio che domani, quindi si potrebbero rimescolare un po’ le carte.

  7. giacomo

    23 luglio 2011 at 12:36

    vettel 298 km/h, webber idem; alonzo 305 km/h

    • IlFerrarista

      23 luglio 2011 at 12:38

      La velocità di punta è relativa. Il propulsore Ferrari è maggiore il prestazioni velocistiche si sa, ma di aerodinamica sono superiori le RB ancora, quindi le 2 cose si compensano.

      • giacomo

        23 luglio 2011 at 13:33

        evidentemente non mi sono spiegato;
        intendevo dire un’altra cosa;
        se con l’ala abbassata ottengono velocità poco elevate le cose sono due:
        -elevatissimo carico aerodinamico; ma con quella velocità, anche ammettendo di partire davanti, si viene superati subito;
        – riserva di velocità;
        vedremo in qualifica

  8. Pino

    23 luglio 2011 at 12:44

    Alonso ha fatto il tempo dopo un giro secco, poi rientrato ai box. Le RB hanno sfruttato più le gomme facendo il loro miglior tempo al 3/4 giro. La Ferrari ha del margine ancora

    • salvatore

      23 luglio 2011 at 12:51

      sei il primo che lo fa notare, complimenti 🙂 questa cosa è sfuggita anche a chi ha scritto l’articolo vedo 🙂

      • Pino

        23 luglio 2011 at 12:59

        grazie..ma solo perchè ho visto le libere stamattina

      • antonio

        23 luglio 2011 at 13:01

        come al solito, hanno sottolineato solo “gli oltre due decimi”, ma dico io se dovete scrivere la telecronaca, almeno guardatevele ste prove libere!

      • IlFerrarista

        23 luglio 2011 at 13:03

        Giusto Antonio, e invece Webber 133 MILLESIMI mica 1 decimo e 3…:/

      • antonio

        23 luglio 2011 at 13:05

        Hehe…ma secondo me la ferrari non gli sta tanto simpatica a questi!XD

  9. maxlove

    23 luglio 2011 at 12:58

    bhe!..che dire penso propio che sara una gara con lame in bocca le prestazioni sono Quasi simili salvo vettel che per me ha ancora qualche jolly in tasca……ma ci siamo.
    Devo fare i complimenti allo staff per la loro rapidità di recupero, non da tutti, da stile ferrari.
    Provedo almeno un terzo posto alle qualifiche……..amen

    • Simone (tifoso McLaren)

      23 luglio 2011 at 13:01

      1) propio 2)sara 3)Provedo
      E la punteggiatura? E anche qualche congiunzione no?

      Povero italiano…

    • antonio

      23 luglio 2011 at 13:04

      Secondo me invece, Vettel ha finito tutto quello che aveva, lo testimonia la sequenza di giri fatta per ottenere quel tempo. Invece Nando ha fatto un solo giro e poi è rientrato chiudendo, di fatto,così le sue libere. Ma magari mi sbaglio, aspettiamo le qualifiche e vedremo!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati