Formula 1 | Williams, Kubica traccia gli obiettivi per il 2019: “Voglio guadagnarmi la conferma anche per il 2020”

"Lo step che mi sono posto è forse più difficile rispetto a quello appena raggiunto", ha aggiunto il polacco

Formula 1 | Williams, Kubica traccia gli obiettivi per il 2019: “Voglio guadagnarmi la conferma anche per il 2020”

In una chiacchierata concessa all’emittente Telewizja Polska, Robert Kubica ha tracciato gli obiettivi per la stagione 2019, sottolineando come la volontà sia quella di guadagnarsi il rinnovo anche per il mondiale 2020.

Secondo quanto dichiarato dal polacco, infatti, esiste una concorrenza fortissima in Formula 1, soprattutto dopo lo sviluppo delle varie academy junior, e conservare il proprio sedile a Grove sarà un processo lungo e faticoso. Una sfida entusiasmante ed estremamente complessa, ma che il polacco non vede l’ora di affrontare a vincere.

Ecco le parole di Robert Kubica: “Ritornare in Formula 1 non sarà affatto semplice. La prossima stagione sarà una delle sfide più difficili della mia carriera, ma è quello che stavo cercando. Per quanta riguarda la squadra, invece, il nostro 2019 non è stato facile e non possiamo pretendere di diventare improvvisamente i migliori”.

“La volontà sarà quello di lavorare sodo durante l’anno, migliorando gradualmente il nostro pacchetto”, ha aggiunto. “Puntiamo a rendere la vettura 2019 superiore rispetto a quella del 2018”.

Il polacco, successivamente, ha tracciato gli obiettivi per il prossimo campionato, evidenziando come in ballo ci sia la conferma per il 2020: “Lo step che mi sono posto è forse più difficile rispetto a quello appena raggiunto, visto che voglio guadagnarmi il rinnovo per la prossima stagione. In griglia ci sono i venti piloti più veloci al mondo e quindi parliamo di una concorrenza eccezionale”.

“Proprio in tal senso ritengo che la macchina sarà un passaggio molto importante, visto che se riusciremo a mettere insieme un buon pacchetto allora la conferma sarà un passo più vicina”, ha concluso.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati