Formula 1 | Turrini sul GP di Abu Dhabi: “Ferrari deve trovare competitività” [VIDEO]

"Cento giorni per avvicinarsi nuovamente alla Mercedes", ha affermato Turrini

Turrini ha parlato della competitività messa in mostra dalla Ferrari ad Abu Dhabi, sottolineando come la Rossa deve migliorare in vista del 2020
Formula 1 | Turrini sul GP di Abu Dhabi: “Ferrari deve trovare competitività” [VIDEO]

Poco prima di andare in onda a Race Anatomy, approfondimento su Sky Sport F1 HD condotto da Fabio Tavelli, Leo Turrini ha espresso una propria valutazione sull’ultimo Gran Premio di Abu Dhabi, appuntamento conclusivo di questo mondiale 2019 di Formula 1, sottolineando come il terzo posto di Charles Leclerc non possa assolutamente soddisfare le aspettative della Rosse.

Nonostante il podio, infatti, la Ferrari ha accusato un gap abbastanza importante dalla Mercedes, con Lewis Hamilton capace di segnare il giro veloce con gomme medie e usurate. Una situazione allarmante che deve spingere la Scuderia di Maranello a sfruttare al massimo i circa cento giorni che ci separano dal prossimo Gran Premio d’Australia.

Leclerc, ricordiamo, ha chiuso il Gran Premio a Yas Marina in terza posizione, subito alle spalle di Max Verstappen, mentre Sebastian Vettel non è andato oltre la quinta piazza. Appuntamento al 18 marzo per l’appuntamento inaugurale del prossimo mondale 2020 di Formula 1.


Formula 1 | Turrini sul GP di Abu Dhabi: “Ferrari deve trovare competitività” [VIDEO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Victor61

    3 dicembre 2019 at 00:37

    si si come no la Ferrari deve trovare competitività per battere la Merc ma anche i 50 mila dollari di multa da pagare alla FIA per l’ennesimo inguacchio sul carburante in meno dichiarato sulla macchina di Leclerc…se l’unica strategia di Bin8 per essere competitivi nel 2020 sarà quella di ciurlare ancora nel manico con flussometri e PU truccate e con benzina in abbondanza per compensare le prestazioni di una macchina che si ribalta in parcheggio le vedo davvero dura…Leclerc è certamente un pilota capace e veloce ma esaltarsi per le sue 7 pole ottenute in regime di truffa legalizzata per la gioia (e il portafoglio…) dello show business di Liberty Media mi sembra la misera consolazione dei disperati che non hanno più nulla da perdere…in Ferrari hanno capito forse troppo tardi che per battere la Merc dopo il 2020 bisognerà innanzitutto portagli via Hamilton e mandare a casa Vettel ma non sarà sufficiente se non si investirà pesantemente anche sulla qualità della macchina e dei tecnici che la dovranno sviluppare, a Maranello i soldi e le risorse umane li hanno tanto quanto a Stoccarda, la differenza, coma sempre, starà nel manico di chi guiderà la Scuderia…per fortuna che per 100 giorni almeno non ci sarà Race Anatomy su Sky F1 a rendere ancora più patetica la situazione

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Lando Norris votato come miglior rookie del 2019

Il britannico ha ricevuto il 76% delle preferenze, precedendo Albon e Russell nel sondaggio promosso da Formula1.com
Lando Norris è stato votato come miglior debuttante della stagione 2019 nel sondaggio indetto da Formula1.com. Alla guida della McLaren