Formula 1 | L’inserimento di Miami non implicherà un addio del Gran Premio del Canada: “C’è un contratto fino al 2029”

Nonostante gli eventi in Nord America diventerebbero quattro, l'organizzatore dell'appuntamento di Montreal ha smentito la possibilità di un'uscita di scena

Formula 1 | L’inserimento di Miami non implicherà un addio del Gran Premio del Canada: “C’è un contratto fino al 2029”

L’eventuale inserimento nel calendario 2019 di un evento a Miami, non avrà alcuna ripercussione sul Gran Premio del Canada. Nelle ultime ore sono si sono moltiplicate le indiscrezioni riguardo ad un possibile nuovo appuntamento cittadino in Florida: “La Commissione ha fatto un importante passo in avanti aggiungendo un elemento imminente alla propria agenda, che, se approvato, aprirà la strada per portare la Formula 1 al centro di Miami la prossima stagione – ha dichiarato il direttore commerciale della Formula 1, Sean Bratches.

Un’apertura totale, che però ha spostato l’attenzione su un altro aspetto: con la gara di Miami, gli appuntamenti in Nord America diventerebbero quattro. Oltre a Montreal, difatti, sono già presenti Austin e Città del Messico. L’organizzatore del GP del Canada, François Dumontier, a scanso di equivoci, ha smentito categoricamente a La Presse la possibilità di un addio alla Formula 1: Il GP di Miami non avrà alcun impatto su di noi. La Formula 1 è responsabile dell’aspetto logistico e abbiamo appena firmato un contratto di dieci anni che ci porterà fino al 2029″. Dumontier, inoltre, ha ribadito che l’imminente corsa di giugno “non è mai stata in discussione”: “non vedo questo problema”, ha concluso.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati