FIA: dal GP del Belgio 2015 la partenza torna manuale!

Importante modifica della Federazione riguardante lo "scatto" della monoposto. Altri divieti ai team radio.

FIA: dal GP del Belgio 2015 la partenza torna manuale!

L’obiettivo dichiarato dei vertici del Circus è quello di restituire col tempo al pilota un pieno controllo della monoposto, ridando importanza al pilotaggio puro rispetto alla troppa elettronica che spadroneggia in Formula 1.

Lo Strategy Group, riuntosi in settimana a Biggin Hill, ha formulato alcune proposte di rinnovamento della F1 che saranno vagliate successivamente dalla Federazione. Sono idee per il 2016 e il 2017, alcune delle quali atte a migliorare lo spettacolo e già note al grande pubblico, come ad esempio la scelta libera per ciascuna squadra delle mescole da adottare in un GP (2016) e  monoposto più performanti e gomme più larghe (2017).

La FIA si pronuncerà prossimamente su queste proposte, ma un’importante modifica all’attuale regolamento è prevista già dal Gran Premio del Belgio di quest’anno. La FIA, nel giovedì di Silverstone, ha reso noto che saranno adottate altre restrizioni alle comunicazioni radio tra muretto e pilota (coaching), e che saranno attuate sostanziali modifiche riguardanti la fase di partenza.

In parole povere gran parte della fase di partenza della monoposto tornerà ad essere controllata dal pilota, in modo manuale. Più frizione e sensibilità e meno manettini ed elettronica, in modo da rendere più emozionanti le fasi iniziali delle gare. Ormai i piloti, aiutati dall’elettronica, non fanno altro che limitarsi ad attuare i vari comandi per far scattare bene la monoposto al semaforo verde. Con una partenza manuale, lasciando il punto di attacco della frizione alla sensibilità del pilota, la speranza è di tornare a vedere start meno prevedibili e più combattuti.

Antonino Rendina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Focus F1

F1 | Siamo aggrappati a Verstappen

Il talento di Max per tenere il mondiale aperto
Max Verstappen l’unica e l’ultima chance di tenere vivo un mondiale che dopo poche gare sembra già bello che indirizzato