F1 | Pirelli, Isola: “Voglio includere i team nel processo di selezione delle gomme”

"Il design e le mescole sono già definiti, ma possiamo cambiare la scelta dei composti per alcuni GP in particolare", ha sottolineato il Racing Manager della casa milanese

F1 | Pirelli, Isola: “Voglio includere i team nel processo di selezione delle gomme”

Archiviata la stagione iridata 2018, i team si sono ritrovati sulla pista di Yas Marina per la due giorni di test Pirelli (27-28 novembre, ndr) dove hanno potuto girare con le gomme 2018 e compound 2019.

Proprio per quel che concerne le gomme della prossima stagione, Pirelli, per bocca di Mario Isola, ha dichiarato che renderà più interessante la selezione delle varie mescole al fine di ottenere più gare spettacolari.

Il design e le mescole sono già definiti, ma possiamo cambiare la scelta dei composti per alcuni GP in particolare – ha detto Isola -. Ho parlato di questo con piloti e team, anche se non c’è una direzione ovvia in cui tutti vorrebbero muoversi. Voglio includere i team nel processo di selezione”.

A tal proposito Sebastian Vettel, che ha girato a bordo della sua SF71-H nella prima giornata di test, ha detto: “Il punto più interessante sarà la scelta delle gomme per il prossimo anno, ovvero quali compound deciderà di portare la Pirelli in base alle caratteristiche delle piste”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    29 novembre 2018 at 13:11

    Vuole usare il metodo democratico in questo tipo di scelte, o solo ascoltare tutti per poi riservarsi, su indicazioni della FIA, la facoltà di decidere, avendo l’alibi che non c’è l’unanimità nelle preferenze dei team?
    Conoscere quali sono le preferenze dei team genera nei tifosi il sospetto di favoritismo.
    28 nov 2017 – Hamilton: “L’Hypersoft è la migliore gomma Pirelli da quando è in F.1!”
    Sì, tanto da starne alla larga in Q2 e preferire le Ultrasoft.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati