F1 | Pirelli, Isola: “Strategia più veloce è uno stop”

"Le condizioni più calde si sono adattate meglio alla gamma degli pneumatici"

F1 | Pirelli, Isola: “Strategia più veloce è uno stop”

Valtteri Bottas ha ottenuto la pole position del Gran Premio degli Stati Uniti ed ha registrato anche il nuovo record della pista. Il miglior tempo del finlandese è stato fatto con mescola soft ma il suo best lap in Q2 è stato fatto con la media che sarà la mescola con la quale inizierà la gara.

Queste sono le impressioni di Mario Isola, responsabile F1 e Car Racing:

“E’ improbabile che le condizioni della qualifica siano rappresentative della gara in quanto il Gran Premio si svolgerà tre ore prima. Le condizioni più calde si sono adattate meglio alla gamma degli pneumatici e il risultato è stato un nuovo record della pista. Con la pista più gommata c’è stato anche un alto grado di evoluzione dell’asfalto. La battaglia tattica è già iniziata con la Mercedes, la Ferrari e la Red Bull di Max Verstappen che hanno scelto di iniziare la gara con la gomma media, davanti a chi avrà le soft, rendendo i primi giri molto interessanti. Teoricamente, la strategia di gara più veloce è quella di uno stop con soft e medie. Infine, è stato un onore per noi avere Mario Andretti a presentare il premio per la pole. E’ una vera leggenda del nostro sport”.

F1 | Pirelli, Isola: “Strategia più veloce è uno stop”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati